Meteo
 


Fatti&Storie

Cinghiali uccisi nel parco Animalisti: ora vie legali

Roma

"Una vergogna! A Roma la scorsa notte si è compiuto un vero orrore". Lo dichiara l’Ente nazionale protezione animali, commentando il caso dei cinghiali uccisi nel parco Mario Moderni a Roma: l'Enpa chiede di poter accedere agli atti per accertare responsabilità e si dice pronta a procedere per vie legali. “Abbiamo assistito a uno spettacolo orribile - sottolinea in una nota Carla Rocchi, presidente nazionale Enpa - dove i diritti degli animali ma anche quelli di cittadini che hanno lottato fino all'ultimo per la possibile salvezza di questa mamma con i cuccioli, sono stati calpestati in un modo vergognoso. Le soluzioni alternative c'erano eccome e sono state presentate innumerevoli volte sia in situazioni e contesti di 'normalità' sia in quella 'emergenziale' di ieri. Le associazioni, infatti, si erano mobilitate per permettere lo spostamento dei cinghiali in un’altra zona ma non ci è stato permesso”.

L’Organizzazione internazionale protezione animali (Oipa) chiede a Roma Capitale e Regione Lazio "perché è stato deciso di uccidere sbrigativamente una mamma cinghiale e i suoi sei cuccioli che avevano trovato riparo in un’area giochi dell’Aurelio, invece di salvare la loro vita date le soluzioni alternative che erano state offerte dalle associazioni". 
"Attendiamo una risposta, anzitutto dal presidente della Commissione capitolina Ambiente, Daniele Diaco, che ha assistito all’anestesia e all’iniezione letale, al sindaco di Roma, Virginia Raggi, e al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti", dichiara in una nota la delegata dell’Oipa di Roma, Rita Corboli, secindo la quale "questo scempio va contro il sentire della stragrande maggioranza dei cittadini che volevano la famiglia salva in una riserva protetta in cui gli animali avrebbero potuto essere trasferiti una volta anestetizzati. Invece le istituzioni hanno preferito la soluzione più crudele".

In seguito a quanto accaduto ieri sera nel parco Mario Moderni a Roma, dove sono stati uccisi dei cinghiali, la sindaca Virginia Raggi ha chiesto agli uffici la costituzione immediata di una commissione d’inchiesta amministrativa per fare luce sui fatti e valutare eventuali profili di responsabilità. Lo rende noto il Campidoglio.

Articoli Correlati
Fatti&Storie