Meteo
 


Sport

Tyson si commuove ricordando il pugile che fu

Pugilato

PUGILATO Anche le leggende piangono, a quanto pare. A Mike Tyson è successo parlando dell’uomo che era quando dominava i ring e stendeva avversari al tappeto (qui il video). Un campione quasi imbattibile, che tutti ricordiamo vicino al vulcanico (anche nell'acconciatura)  manager Don King. 

Il campione si è commosso al ricordo del guerriero che fu. Mentre registrava il suo podcast “Hotboxin with Mike Tyson” Iron Mike ha spiegato quanto sia stata decisiva per lui l'arte del combattere e l'arte della guerra. Quasi se quella persona, giovane ed arrabbiata con il mondo intero gli mancasse. «Per questo motivo - ha spiegato l'ex re dei pesi massimi - avevano paura di me sul ring e per questo ho paura, ora. Quei giorni sono passati, adesso c'è il vuoto. E io non sono più nulla».

Nel suo podcast Tyson conversa in ogni puntata con un interlocutore diverso (di solito sempre "celebs":  ex pugili del suo lignaggio o star hollywoodiane: stavolta l'ospite era un altro frequentatore dei ring, Sugar Ray Leonard, ex campione di boxe negli anni Ottanta.

Articoli Correlati
Sport