Rotary, 140 pasti caldi serviti ai bisognosi

Nella giornata della nascita del Rotary, 23 febbraio 1905, in linea con i suoi principi etici e morali di sostegno alla società, è stata ideata dal Distretto 2080 una “Conviviale Diffusa” per congiungere il servizio sociale condiviso verso le comunità di bisognosi con l’aiuto economico ad una delle categorie del tessuto economico maggiormente provate dalla pandemia quale è il mondo della ristorazione.

I Rotary Club Roma Sud e Roma Experience Academy, proseguendo anche nel progetto del Rotary Club Roma Sud “Un Incontro Per Un Racconto” rivolto a sostenere moralmente e materialmente le iniziative bene/iche svolte da don Pietro Sigurani, Rettore della chiesa di S. Eustachio, in particolare nel fornire pasti caldi a 120 persone bisognose, ogni giorno, tutti i giorni dell’anno, hanno offerto, in questa importante ricorrenza rotariana, con il contributo meritorio del ristorante romano “ da Robertino” e di alcune imprese alimentari nazionali e dell’Associazione dei Ristoratori Roma Più Bella, 140 pasti caldi completi serviti a bisognosi.

Articoli Correlati

Ardea, anziano intervenutodopo sparo a uno dei bimbi

Ardea, nessuna lite tra Andrea Pignani e il padre dei bambini uccisi. Anziano ucciso dopo che era intervenuto

"Mi candido alle primarieper cambiare il Municipio VI"

Comunali di Roma, la lettera aperta di Fabrizio Compagnone per le primarie del 20 giugno

Lazio in zona biancaÈ allerta per la movida

Contagi da Covid mai così bassi: 127 nel Lazio, 84 a Roma. Vaccini: 4,2 milioni di dosi somministrate