Meteo
 


Sport

L'Inter dura solo un tempo

Champions

Incubo e suicidio dell’Inter a Dortmund in una partita che poteva valere il secondo posto nel girone. Ora i tedeschi capaci di una grande rimonta sono i favoriti per il passaggio del turno. La squadra di Conte infatti si suicida dopo un doppio vantaggio e perde 3-2 contro il Borussia. 
I nerazzurri hanno dalla loro il primo tempo, ma non sono bastati i gol di Lautaro e Vecino che hanno fatto concludere i primi 45 minuti sul 2-0. Erano passati appena 5 minuti e i nerazzurri mettono subito in discesa la gara con il solito Lautaro Martinez che vince un contrasto e va in galoppata verso la porta tedesca, elude il ritorno degli avversari e batte il portiere con il mancino. L’Inter si difende con ordine e quando può cerca di affondare il colpo. Ci riesce a ridosso dell'intervallo grazie a Vecino, che chiude un contropiede perfetto con un tiro chirurgico all’angolino. 
Nella ripresa però i gialloneri dominano e la ribaltano con la doppietta di Hakimi al 51’ e al 77’ e in mezzo il gol di Brandt al 64’ che approfitta di una sciocchezza difensiva nerazzurra su una rimessa laterale a favore. Conte manda in campo Politano, Lazaro e Sensi, con il fantasista che ci prova su sponda di Politano ma il tiro è bloccato da Burki. Nel finale i nerazzurri tentano disperati assalti per limitare i danni, ma non basta. Ora sarà decisivo il Barcellona che sfiderà sia i tedeschi - con 3 punti in più - che l’Inter. 

Articoli Correlati
Sport