Meteo
 


Spettacoli

Nuovi palinsesti Tv2000, l'offerta si rafforza

TV "Io Credo" con Papa Francesco condotto da don Marco Pozza, il telegiornale anche la domenica con il consolidamento dell’ufficio di corrispondenza da Gerusalemme, docufilm originali prodotti da Tv2000Factory. Sono alcune delle novità di Tv2000 per la stagione 2019/2020. Il nuovo palinsesto dell’emittente della Cei è stato presentato a Milano dal direttore di Tv2000-InBlu Radio, Vincenzo Morgante, con gli interventi del segretario generale della Conferenza episcopale italiana, monsignor Stefano Russo, il direttore dell'Ufficio Nazionale delle Comunicazioni Sociali della Cei, don Ivan Maffeis e l’amministratore delegato di Tv2000-InBlu Radio, Massimo Porfiri.

Confermati tutti i volti popolari di rete: Licia Colò con Il mondo insieme che continua il suo percorso con Tv2000 come sempre la domenica pomeriggio; Paola Saluzzi, con L’ora solare dal lunedì al venerdì alle 14; Cesare Bocci con Segreti; Beatrice Fazi con Per Sempre e Beati Voi; Luigino Bruni ed Eugenia Scotti con Benedetta economia; Andrea Monda (da dicembre 2018 direttore dell’Osservatore Romano) con Buongiorno professore; Michele La Ginestra e Arianna Ciampoli.

Io credo conclude la trilogia sulla preghiera iniziata con Padre nostro nel 2017 e Ave Maria nel 2018. Il programma, con la partecipazione di Papa Francesco, è condotto sempre da don Marco Pozza, che lo scrive insieme al regista Andrea Salvadore. L’idea è quella di tornare alla radice di queste antichissime parole attraverso incontri e interviste, che possano stimolare domande sui grandi misteri dell’uomo e del suo destino. Otto puntate in cui si intrecciano tre voci: quella di Papa Francesco, che continua ad essere parte attiva del progetto, quella di una comunità, attraverso una testimonianza, e quella di un personaggio noto del panorama culturale e artistico.

Simone Cristicchi e don Luigi Verdi, fondatore della fraternità di Romena, sono gli autori e i protagonisti di Le poche cose che contano due serate televisive, tra musica e parole, per provare a raccontare la via dell’essenziale che conduce alla felicità vera.

La serie tv Maestri di Andrea Salvadore è dedicata al mondo della scuola, un viaggio lungo l’Italia alla riscoperta di una figura fondamentale non solo dell’ istruzione pubblica ma anche della vita di una persona.

Il docufilm Corridoi di vita, è un progetto umanitario finanziato dalla Conferenza episcopale italiana che in due anni ha fatto arrivare in Italia - in modo legale e sicuro - cinquecento persone provenienti dai campi profughi dell'Etiopia. È un racconto giornalistico che inizia nei campi profughi nel deserto dell'Etiopia e prosegue nelle diocesi italiane impegnate nell'accoglienza. Le telecamere di Tv2000 hanno seguito per due anni le storie di tre rifugiati eritrei che grazie ai corridoi umanitari della Chiesa italiana hanno iniziato una nuova vita. 

Tg2000 anche la domenica con due edizioni, a conferma che l’informazione è uno dei cardini dell’emittente. Oltre alle tre edizioni del telegiornale, in onda dal lunedì al sabato alle 12, alle 18.30 (con il Post, 5 minuti d’inchiesta e reportage) e alle 20.30, si aggiunge il giorno festivo con le edizioni delle ore 12 e 18.30.

Confermati inoltre la Rassegna stampa alle 6.30; Terza Pagina tutti i giorni in coda al tg delle 12 e Terza Pagina Magazine il sabato in seconda serata; Sport2000 il lunedì alle 19. Alle 20.45 dal lunedì al giovedì la storica rubrica TGTg, approfondimento con rassegna stampa commentata dei titoli dei principali tg italiani ed esteri e ospiti in studio, e il venerdì alle 20.45 Guerra e pace, che quest’anno si arricchisce con un focus speciale sul Mediterraneo.

Prime tv e cineteca potenziata con grandi film del cinema internazionale. In prima tv The letters di William Riead, Woodlawn di Andrew Erwin, Ritratto di famiglia con tempesta di Horokazu Kore’. Tra le serie, in prima tv This us creata da Dan Fogerlman e Casa Howard, serie della BBC tratta dal celebre romanzo di E.m. Fotster e scritta dal premio Oscar Kennetgh Lonergan.  Un lungo  ciclo con i grandi gialli tratti da Agatha Christie.

Molti documentari, alcuni dei quali realizzati da Tv2000Factory, la fabbrica del racconto della realtà che, utilizzando e valorizzando professionalità interne, sperimenta linguaggi alternativi e nuove tecnologie. Nata lo scorso anno, ha già prodotto docufilm sui grandi temi e problemi del nostro tempo (mafia, migrazioni, fede e ricerca di spiritualità, guerre di religione). 

Sacri Monti di Clara Iatosti, i percorsi di preghiera alternativi alla Terrasanta nati nel XV secolo tra Piemonte e Lombardia. New Farmers per conoscere i nuovi imprenditori agricoli italiani. Realizzato con un cofinanziamento della Commissione Europea.

I pilastri del palinsesto di Tv2000 sono confermati e si rafforzano. I quotidiani Bel tempo si spera con Lucia Ascione; Il mio medico con Monica Di Loreto (che conduce anche Buonasera dottore); Quel che passa il convento con Virginia Conti e Fra Domenico De Stradis, Siamo Noi con Gabriella Facondo e Massimiliano Niccoli; Il diario di Papa Francesco con Gennaro Ferrara; Attenti al lupo con Giuseppe Caporaso. I settimanali: Borghi d’Italia con Mario Placidini; Effetto Notte con Fabio Falzone; Today con Andrea Sarubbi; Retroscena con Michele Sciancalepore; Soul con Monica Mondo; Buone notizie con Cesare Cavoni, Indagine ai confini del sacro con David Murgia. 
Confermata ma con una veste rinnovata, tutta la produzione di carattere religioso: Buongiorno a Maria, Rosario da Pompei, Rosario da Lourdes, Rosario alla Madonna che scioglie i nodi, Santa Messa, Angelus, Coroncina alla Misericordia e Sulla strada condotto da padre Giulio Michelini.

«La nostra offerta televisiva e radiofonica si inquadra sempre più come un vero servizio pubblico. Siamo due emittenti private ma lavoriamo nell’ottica di un servizio nell’interesse di tutti cittadini. Abbiamo garantito e continueremo a farlo un’informazione di qualità secondo i principi di pluralismo, obiettività, completezza, imparzialità e indipendenza», ha detto Vincenzo Morgante, direttore di rete di Tv2000 e InBlu Radio e direttore del Tg 2000. «Penso alle nostre due emittenti Tv2000 e InBlu Radio come a strumenti che permettono di arrivare nelle case, e sui dispositivi digitali, con un messaggio di qualità, uno sguardo rispettoso e profondo sulle persone e le loro storie», ha invece detto monsignor  Stefano Russo, segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana. Per Massimo Porfiri, ad dell'emittente, «Il percorso di crescita di Tv2000 continua a registrare risultati sempre migliori. Siamo una televisione sana con radici forti proiettata sempre in avanti». 

FOTO: STEFANIA CASELLATO
FOPO PAPA FRANCESCO: VATICAN MEDIA

 

Articoli Correlati
Spettacoli