Sport

Manchester United-Juventus Allegri perde Manzukic

Champions

CALCIO Diciamola tutta: il pathos per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions non riguarda più di tanto la Juventus. Che, vincendo a Valencia nella prima giornata e battendo poi lo Young Boys allo Stadium, si è già messa sufficientemente al sicuro. Stasera però, nella tana del Manchester United (che di punti ne ha 4: gli spagnoli sono a 1, gli svizzeri a 0), non andrà in scena un’amichevole: la competizione non lo permette e il lignaggio degli avversari nemmeno, così come sarà importante chiudere il Gruppo H da primi in classifica. I motivi di interesse ci sono tutti: il ritorno di Ronaldo all’Old Trafford, l’incrocio dello stesso CR7 con Mourinho, il fatto di trovarsi di nuovo faccia a faccia con Pogba. Allegri non avrà Mandzukic (distorsione a una caviglia) e potrebbe ricorrere all’accoppiata formata dal portoghese e da Dybala, con Bernardeschi a supporto. Rientrerà Chiellini ed è possibile il ricorso a Barzagli per proporre la difesa a tre con Bonucci («lo United in estate mi avrebbe voluto»), con Cancelo e Alex Sandro sulla linea dei centrocampisti. Ronaldo ha parlato della «grande emozione di tornare in questo stadio». Per poi accennare all’accusa di stupro: «Sono un esempio dentro e fuori dal campo. Mi sento fiducioso e così gli avvocati: penso a godermi la vita e a giocare a pallone. La verità verrà fuori». Di sicuro sarà una serata di grande atmosfera. E di gran calcio, si spera.

Articoli Correlati
Sport