Meteo
 


Sport

Un'Italia giovane che corre spedita: 4-0

Nazionale/amichevole

CALCIO Un’Italia giovane e nuova ma molto concentrata stende l’Estonia in amichevole, dà sostegno al ranking Fifa azzurro e regala a Mancini una buona notizia: la seconda potrebbe arrivare dai tamponi di oggi che, se negativi, gli permetteranno di sedere in panchina domenica contro la Polonia in Nations League, e poi contro la Bosnia-Erzegovina di mercoledì 18.
Bella Italia. Fra Sirigu capitano granata, Bastoni al debutto, Tonali nella mediana, Grifo e compagnia, di carne al fuoco ce n’era tanta. E i ragazzi non hanno deluso. Specie il tridente Grifo-Lasagna-Bernardeschi. Apre le danze Grifo, questo “oriundo” italo-tedesco pescato da Evani (ieri sera in panchina, ma Mancini si faceva sentire attraverso Vialli), già ai tempi dell’Under 20: al 14’ indovina “di prima” uno splendido destro dal limite. Al 27’, Bernardeschi, che dimentica il momento grigio alla Signora, sigla il 2-0. Nella ripresa, due rigore: il 3-0 arriva, per atterramento di Gagliardini, da Grifo, mattatore; il 4-0, atterrato Orsolini, da Orsolini medesimo all’85’, Debutti di Pessina, Pellegri, Pellegrini e Calabria.

Alle 14.15 Under 21
Oggi alle 14.15 (diretta Rai2) l’Under 21 del ct Nicolato gioca a Reykjavik contro l’Islanda, una parttia tostissima contro un avversario che in casa ha sempre vinto. Ma sarà una chance importante per blindare la qualificazione europea.

METRO

Articoli Correlati
Sport