Trump ritira le truppe dalla Germania

  • Usa

USA. «La Germania non sta pagando la sua giusta quota alla Nato, se ne sta approfittando». Parola del presidente Usa Donald Trump, impegnato in un pesante braccio di ferro con la cancelliera Angela Merkel. Uno scontro inaudito, culminato con la decisione statunitense di ritirare 11.900 militari dalla Germania, portando il proprio contingente nel Paese da 36 mila a 24 mila uomini, una diminuzione più cospicua di quanto inizialmente previsto nel giugno scorso. Ad annunciarlo ufficialmente il segretario alla Difesa, Mark Esper.

Il Pentagono non esclude che una parte delle truppe che saranno ritirate possano essere dislocate in Polonia e nei paesi Baltici nel caso in cui fosse raggiunto un accordo. Degli 11.900 soldati che saranno ritirati dalla Germania circa 6.400 torneranno negli Stati Uniti, gli altri 5.400 saranno dispiegati in altri paesi europei, e in gran parte in Italia e in Belgio. In Italia - riporta il Wall Street Journal - dovrebbero essere dislocati due battaglioni dell'esercito e la squadriglia di caccia F-16. Il piano del Pentagono costerà miliardi di dollari e potrebbe richiedere anni prima di essere completato, anche perché richiederà la costruzione di basi negli Stati Uniti per ospitare i militari. 

Articoli Correlati

Alla Casa Biancain arrivo anche un gatto

Casa Bianca, dopo i due cani"difficili" con i Biden adesso sbarca anche un gatto

Floyd, agente colpevoleFolla in festa a Minneapolis

L’ex agente Derek Chauvin è stato riconosciuto colpevole dell’omicidio dell’afroamericano, George Floyd

Altro afroamericano uccisoA Minneapolis è rivolta

Un ragazzo afroamericano di 20 anni, Daunte Wright, è stato ucciso dalla polizia a Brooklyn Center. Forse per sbaglio.