ucraina
12:01 pm, 10 Marzo 22 calendario

La Russia «non intende più partecipare al Consiglio d’Europa»

Di: Redazione Metronews
condividi

La Russia «non intende più partecipare al Consiglio d’Europa». Lo ha detto il ministero degli Esteri russo Lavrov citato dall’agenzia di stampa Tass. Mosca ha perso il diritto di voto dopo l’annessione della Crimea. «Lasciate che si parlino tra di loro, senza la Russia», ha affermato il ministero degli Esteri russo.

La Russia «non intende più partecipare al Consiglio d’Europa»

La decisione della Russia, ha detto il ministro degli Esteri in una nota, è stata presa a causa del comportamento ostile dei Paesi europei e della Nato nei confronti della Russia, continuando «nel solco della distruzione del Consiglio d’Europa e dello spazio giuridico e umanitario in Europa». «I membri dell’Unione Europea e della Nato, che sono ostili nei confronti della Russia – si legge nella nota – stanno abusando della loro assoluta maggioranza nel comitato dei ministri del Consiglio d’Europa. La Russia non prenderà parte al tentativo di Nato e Ue nel trasformare la più antica organizzazione europea in un altro luogo dove vengono esaltati i mantra della supremazia e del narcisismo dell’Occidente. Lasciamo che si divertano tra loro senza la compagnia della Russia». 

10 Marzo 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo