Fatti&Storie

La gang feroce dei ragazzini

Milano

Volevano imitare i Latin Kings, una delle gang di "latinos" più feroci, e così dei ragazzotti di provincia erano diventati tanto violenti da essere il terrore di Abbiategrasso. Sono 9 minorenni, italiani e tutti maschi, i ragazzi destinatari di ordinanze di custodia cautelare del tribunale per i minorenni per minacce, lesioni ed estorsione. Sono considerati dagli investigatori a tutti gli effetti una baby gang: 5 sono ora al carcere minorile Beccaria, gli altri ai domiciliari. I due capi erano appena maggiorenni.  Almeno 12 gli episodi accertati in un'indagine durata 5 mesi: alle fermate dei bus o fuori da scuola il gruppo minacciava i coetanei per rubare pochi euro, un cellulare o un cappello firmato. In un caso al MacDonald in 4 hanno avvicinato una coppia di 20enni in auto e costretto il ragazzo a scendere per poi prenderlo a pugni; un'altra volta  hanno spaccato il naso ad un adulto che li aveva rimproverati perché davano fastidio ad alcuni passanti. Alcuni dei ragazzi arrestati avevano precedenti di polizia anche per furto, estorsione e rapina, e sono cresciuti in contesti difficili; altri appartengono invece a famiglie "per bene". L’obiettivo non era tanto arricchirsi, ma terrorizzare: «Le modalità con le quali sono stati compiuti i reati denotano una particolare ferocia del gruppo» si legge nell’ordinanza di custodia  cautelare.

Articoli Correlati
Fatti&Storie