Coronavirus Italia

Arrivate le prime dosi del vaccino AstraZeneca

Coronavirus

Arrivate nel primo pomeriggio presso l’Aeroporto di Pratica di Mare, hub nazionale della Difesa, le prime 249.600 dosi del vaccino AstraZeneca. Dopo la suddivisione da parte del personale del Ministero della Salute, nei prossimi giorni saranno distribuite nelle varie Regioni con il concorso di SDA e delle Forze Armate nell’ambito dell’"Operazione Eos».

Il piano del Ministero della Difesa, guidato da Lorenzo Guerini, è stato predisposto dal Comando di Vertice Interforze della Difesa, su richiesta del Commissario Straordinario Domenico Arcuri e in stretta cooperazione con la struttura commissariale per l’emergenza Coronavirus. 

«L'arrivo delle prime dosi del vaccino In Italia è un primo step per l’avvio della normalizzazione delle forniture da parte di AstraZeneca che si sta adoperando tantissimo per superare le difficoltà ed imprimere un impulso decisivo alla campagna di immunizzazione dei cittadini del nostro Paese». Così Piero Di Lorenzo, presidente e amministratore delegato della Irbm di Pomezia, che insieme all’università di Oxford e alla multinazionale AstraZeneca ha lavorato al vaccino anti-Covid le cui prime dosi sono arrivate oggi a Pratica di Mare. «Il gruppo Irbm - spiega Di Lorenzo - non farà mancare il proprio contributo per il raggiungimento di tale obbiettivo». 

Articoli Correlati
Coronavirus Italia