MFW2022
5:37 pm, 12 Gennaio 22 calendario

Milano Fashion Week, l’uomo scende in passerella

Di: Patrizia Pertuso
condividi

MODA Sedici sfilate; ventidue presentazioni comprese quelle su appuntamento; diciotto contenuti digitali e sette eventi per un totale di cinquantatré brand in sessanta appuntamenti. Reso noto dalla Camera della Moda il calendario definitivo della Milano Fashion Week Men’s al via il 14 febbraio. Ad aprire le sfilate con le creazioni per l’autunno inverno 2022/23 ci penserà, come già annunciato, Zegna in presenza e in streaming. La chiusura invece spetterà il 18 febbraio alla sfilata digitale di Avril 8790.

Presenti, assenti e new entry

Nel mezzo i molti brand che, rispetto al calendario precedente, hanno deciso di trasformare le loro sfilate in contenuti digitali e/o in presentazioni su appuntamento. Grande assente – come già annunciato – Giorgio Armani che non parteciperà per «tutelare la salute dei collaboratori». Tra i “nuovi arrivi”, invece, ecco la prima collezione co-ed di Andrea Incontri che sarà presentata il 15 gennaio in via Turati, e il debutto di JW Anderson che ha scelto il formato digitale.

Tra i cambiamenti che non passano inosservati c’è anche il rinvio del film Elio Fiorucci – Free Spirit la cui proiezione, prevista per lunedì 17 gennaio, è stata rimandata nel mese di febbraio, quando sulle passerelle milanesi sfilerà la Moda Donna.

Fashion Film Festival Milano

Tutti gli eventi potranno essere seguiti su www.milanofashionweek.cameramoda.it , la piattaforma digitale di Camera Nazionale della Moda Italiana, che ospiterà anche l’ottava edizione del Fashion Film Festival Milano.

Sfilate in sicurezza

Dopo le decisioni assunte dal Consiglio dei Ministri il 30 dicembre 2021 sono permesse sia le sfilate che le attività (presentazioni ed eventi) in presenza di ospiti purché siano applicate procedure e protocolli tesi ad evitare la diffusione del contagio da Covid-19 che ad oggi prevedono il controllo del Green Pass Rafforzato ed utilizzo di mascherina FFP2 per tutti i partecipanti.

A questo proposito la Camera della Moda ha inviato a tutti i brand partecipanti alla settimana della moda l’ultimo aggiornamento del documento “Indicazioni operative per la redazione di protocolli per la tutela della Salute e Prevenzione del Rischio da contagio Covid-19 nella realizzazione di Sfilate di Moda”, redatto in collaborazione con le Autorità Competenti con verifica congiunta delle ultime restrizioni normative richieste dal Governo.

Nel frattempo proseguono le sfilati di Pitti Uomo a Firenze: la 101esima edizione si concluderà domani.

https://www.cameramoda.it/it/milano-moda-uomo/

PATRIZIA PERTUSO

12 Gennaio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA