Spettacoli

Metti un sabato con la Mannoia al Colosseo

Foto Luca Brunetti
Torino/Musica

TORINO Un sabato sera con Fiorella Mannoia. La cantante romana arriva domani al Colosseo (ore 21, esaurito) col suo ultimo lavoro, “Personale”, uscito lo scorso marzo. Un disco di ballate d'autore, che raccontano la sua visione del mondo, ancora positiva nonostante i tempi difficili: «È una questione di resistenza – spiega - C'è troppo odio in giro e bisogna combattere questo clima, alimentato da un linguaggio pericoloso. Perciò sono uscita con un disco d'amore nel senso più ampio: tutti devono fare la loro parte per rimettere in circolo l'amore». 

Fiorella parla di donne, diritti, giustizia, violenza, passione, sentimenti, cambiamento e speranza in brani come “Carillon”, “Penelope”, “Il peso del coraggio” fino all'ultimo singolo “Imparare ad essere una donna”, in cui trovano spazio le riflessioni di una donna che non smette mai di imparare il mestiere della vita, affrontandola “sul campo e mai dagli spalti, senza risparmi”.

In scaletta, naturalmente, ci saranno anche i tanti classici di una lunga carriera. «Voglio fare concerti incentrati sulle emozioni. Voglio che la gente sia contenta, che si diverta e che si emozioni. Faccio questo lavoro da anni, non c’è nessuna distanza tra me e il pubblico, è un contatto, un abbraccio». 

In alternativa, domani al FolkClub (ore 21.30, euro 25), ecco Eugenio Bennato coi travolgenti ritmi del  Sud, mentre al Circolo della musica di Rivoli ascolteremo il folk-pop  dei canadesi The Strumbellas, emersi anni fa col singolo “Spirits”, hit da oltre 60 milioni di visualizzazioni su YouTube.

DIEGO PERUGINI

Articoli Correlati
Spettacoli