Ginnastica ritmica
12:35 pm, 18 Settembre 22 calendario

Quattro ori proiettano Sofia Raffaeli alle Olimpiadi del 2024

Di: Redazione Metronews
condividi

“Dedico questo oro nell’all around e i tre conquistati dei giorni scorsi alle Marche, la mia terra e a tutte le famiglie che stanno soffrendo, ma anche a tutta Italia”. E’ una dedica speciale quella che Sofia Raffaeli, diciottenne di Chiaravalle, numero uno al mondo della ginnastica ritmica, ha voluto fare dalla capitale bulgara dove ieri si è laureata campionessa mondiale nell’all around, la gara che premia la ginnasta più completa nei quattro attrezzi di questo sport che a livello olimpico è rimasto l’unico ancora esclusivamente femminile.

Sofia Raffaeli, la Formica Atomica

“Giovane, elegante, vincente! Meravigliosa Sofia Raffaeli, capace di conquistare 4 titoli mondiali e un bronzo in pochi giorni. La tua impresa è motivo di orgoglio per tutto il Paese”. E’ Palazzo Chigi a celebrare con un tweet l’impresa della ginnasta Sofia Raffaeli, numero uno al mondo di ginnastica ritmica.

La Raffaeli è entrata nella storia sia dello sport italiano che della ginnastica mondiale. Infatti, è la prima azzurra a vincere un oro iridato individuale e nella capitale bulgara la Raffaeli ne ha vinti tre nei singoli attrezzi (palla, cerchio e nastro) e quello nel completo, oltre al bronzo alle clavette. A livello internazionale bissa la russa Dina Averina (assente a Sofia ma con già in bacheca ben 18 ori iridati) che lo scorso anno si era imposta anche lei in tre prove individuali e nell’all around. Dalla prima edizione di Budapest 1963, nessuna ginnasta italiana era riuscita a salire sul podio nell’all around, gara che è sempre stata terra di conquista di sovietiche, bulgare e ucraine.

Sofia, soprannominata la “Formica Atomica”, all’Arena Armeec della capitale bulgara, oltre ad aver fatto risuonare quattro volte l’Inno di Mameli, ha emozionato. È piaciuta molto a pubblico e soprattutto alle giurie, scrivendo una pagina indelebile che la proietta verso le Olimpiadi di Parigi 2024. Infatti, l’oro nell’all around vale la carta olimpica per l’Italia.

18 Settembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA