G20
7:46 pm, 28 Giugno 22 calendario

Scintille fra Draghi e il Cremlino su Putin al G20

Di: Redazione Metronews
scintille fra
condividi

Scintille fra Draghi e il Cremlino sulla presenza o meno del presidente Putin al prossimo G20 in programma a novembre. «Per ora la presidenza indonesiana ha escluso la sua presenza – ha detto il premier Mario Draghi parlando al termine del G7 in Germania – il presidente Widodo lo esclude, è stato categorico: non verrà. Quello che potrà succedere è un intervento da remoto. Vedremo», ha aggiunto Draghi.

Scintille fra Roma e Mosca

Immediata la reazione russa. Il Cremlino ha confermato che l’invito al G20 è stato ricevuto dal presidente Putin ma, ha aggiunto, che sul fatto che il leader russo partecipi o no all’incontro non spetta a Roma decidere, dal momento che non ha più la presidenza di turno. «Non è Draghi che determina la partecipazione di Putin al vertice – ha detto a brutto muso l’assistente del presidente russo, Yuri Ushakov, secondo quanto riporta la Tass – probabilmente si è dimenticato di non essere più il presidente del G20». L’Italia infatti ha presieduto il gruppo dei 20 lo scorso anno, la presidenza è ora passata all’Indonesia. Lunedì era stato lo stesso presidente indonesiano Jodo Widodo a far sapere di aver invitato Putin al summit del G20 che si svolgerà a Baku a novembre prossimo.

Primo viaggio fuori dalla Russia

Intanto il presidente russo è in Tagikistan. Lo riferisce la Tass, sottolineando che si tratta del suo secondo viaggio all’estero quest’anno, il primo dall’inizio della guerra in Ucraina. Nella capitale Dushanbe Putin ha in programma un incontro con l’omologo Emomali Rakhmon. Putin partirà poi per il Turkmenistan.

28 Giugno 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA