SPAZIO
12:51 pm, 11 Novembre 21 calendario

Bolide nei cieli del Salento: prima la scia luminosa poi il boato

Di: Redazione Metronews
condividi

Bolide nei cieli del Salento: prima la scia luminosa poi il boato. Nel pomeriggio e nella serata di ieri è stato avvistato nei cieli della Puglia il passaggio di una scia luminosa a cui è seguito un forte boato. Si è trattato del passaggio di un bolide cioè di una meteora luminosissima “appartenente al fenomeno delle Tauridi Sud, uno sciame meteorico che ha origine dai detriti della cometa Encke e che sta passando in questi giorni” spiega la Regione Puglia.

Bolide nei cieli del Salento: prima la scia luminosa poi il boato

«La Terra attraversa questi detriti che bruciano con l’impatto con l’atmosfera. È un fenomeno che avviene periodicamente e che può essere più o meno visibile o avvertibile a seconda delle condizioni meteorologiche».
«Non sono fenomeni rari ma sono stati osservati anche negli anni scorsi – spiega il dirigente della Protezione civile regionale, Mario Lerario – e che quindi non dovrebbero destare né preoccupazione, né clamore. La protezione civile regionale ha seguito comunque questo fenomeno con il centro funzionale, il dipartimento nazionale di protezione civile e l’istituto nazionale geofisica e vulcanologia».

Centinaia di segnalazioni

Centinaia di segnalazioni al passaggio della meteora: le segnalazioni sono partite da Trepuzzi e da San Pietro Vernotico, ma in pochi minuti in serata si sono moltiplicate. Decine gli avvistamenti in tutto il Salento, da Ruffano a Montemesola (nel Tarantino).

11 Novembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA