serie a
4:51 pm, 3 Ottobre 21 calendario
2 minuti di lettura lettura

Lazio stangata dal Bologna, Acerbi salta l’Inter

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO – Bruttissima battuta d’arresto per la Lazio, stangata dal Bologna con un sonoro 3-0. Al Dall’Ara la squadra di Mihajlovic fa festa con Barrow, Theate e Hickey, ritrovando il successo dopo tre turni di astinenza. Dopo il derby vinto, invece, gli uomini di Sarri perdono completamente la bussola e tornano a casa a mani vuote al termine di una prestazione molto al di sotto della sufficienza. Nella giornata nera dei biancocelesti pesa anche l’espulsione di Acerbi che salterà l’Inter dopo la sosta della Nations League.

Lazio stangata e Acerbi espulso

Equilibrio totale nelle prime battute di gara, rotto a ridosso del quarto d’ora da un’assoluta prodezza di Musa Barrow: il gambiano scappa in velocità a sinistra e, rientrando sul destro, s’inventa un gran tiro a giro imprendibile per Reina. Passano una manciata di minuti e arriva addirittura il raddoppio emiliano firmato da Theate, tutto libero di colpire di testa all’altezza del secondo palo sul corner di Barrow. La Lazio sembra far fatica a reagire e soltanto al 26′ crea il primo pericolo, con Anderson che sfonda in area e serve Muriqi, murato attentamente da Skorupski. Nella ripresa ci si aspetta una decisa reazione da parte della squadra di Sarri, ma non sembra la giornata giusta per i biancocelesti, che non riescono a creare pericoli alla retroguardia locale. Il Bologna con il minimo sforzo difende il doppio vantaggio e al 68′ trova anche il 3-0 ad opera di Hickey, che rientra sul destro e complice un errore di Reina chiude anticipatamente il discorso. La Lazio resta anche in inferiorità numerica per l’espulsione di Acerbi (proteste), perdendo ogni speranza di rimonta.

Maurizio Sarri (Lapresse)
3 Ottobre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA