Sport

Oliveira chiude al top Rossi saluta la Yamaha

MOTOGP Miguel Oliveira ha vinto il Gran Premio del Portogallo, classe MotoGp, ultimo appuntamento del Motomondiale. Il lusitano (Ktm), scattato dalla pole, ha preceduto l’australiano Jack Miller (Ducati Pramac Racing) e Franco Morbidelli (Petronas Yamaha). Sesto Andrea Dovizioso, all’ultima gara in Ducati («Continuerò ad allenarmi ancora di più, non mollo. Grazie a tutti per il supporto in questi anni», ha detto il pilota a fine gara). Fuori il campione del mondo Joan Mir (Suzuki).

La Ducati conquista il titolo costruttori. Per Oliveira è il secondo successo in questa stagione dopo quello nel Gran Premio della Stiria. Ai piedi del podio Pol Espargaro (Ktm) davanti a Takaaki Nakagami (Lcr Honda). Completano la top ten Stefan Bradl (Repsol Honda), Aleix Espargaro (Aprilia), Alex Marquez (Repsol Honda) e Johann Zarco (Esponsorama Racing Ducati). Dodicesimo posto per Valentino Rossi, all’ultima gara su Yamaha ufficiale prima del passaggio in Petronas, dietro il compagno di squadra Maverick Vinales. Morbidelli chiude al secondo posto nella classifica piloti alle spalle di Mir, oggi out per problemi all’elettronica.

Le parole di commiato di Rossi dalla Casa giapponese: «E’ stato un weekend difficile, abbiamo fatto un po’ fatica da venerdì, ho cercato di mettercela tutta domenica, ci voleva una gara dignitosa per salutare il team e gli amici, alcuni vengono con me altri no, è stato bello». Con la Yamaha «è stato un po’come un bel film, c'è stato il primo tempo e il secondo tempo, sono stati entrambi molto belli e intensi, è stata la parte della mia carriera e una molto importante della mia vita». Anzi, di più: «Ho corso per tanti team ma questo è stato il team della vita»

BASTIANINI IRIDATO IN MOTO2
Enea Bastianini è il nuovo campione del mondo nella classe Moto2. Al 22enne romagnolo basta il 5° posto nel Gp del Portogallo per conquistare l’iride. A trionfare sul circuito di Portimao è l’australiano Remy Gardner davanti al portacolori del team Sky Luca Marini, al britannico Sam Lowes e a Marco Bezzecchi. In classifica Bastianini chiude con 205 punti, 9 in più di Marini e Lowes.

ARENAS IRIDATO IN MOTO3
Albert Arenas è campione del mondo nella classe Moto3. Allo spagnolo (Gaviota Aspar Team) è bastato il 12° posto nell’ultimo appuntamento stagionale, il Gran Premio di Portogallo vinto dallo spagnolo Raul Fernandez (Red Bull KTM Ajo) davanti a Dennis Foggia (Leopard Racing) e lo spagnolo Jeremy Alcoba (Kommerling Gresini). Niente da fare per Tony Arbolino (Rivacold Snipers Team), che chiude dopo una gran rimonta al quinto posto ed è secondo nella classifica finale piloti, con appena 4 punti di distacco da Arenas.

METRO

Sport