Meteo
 


Fatti&Storie

Sul bus senza mascherina picchiano l'autista

TORINO

Non avevano la mascherina sul bus, per questo l'autista li ha rimproverati invitandoli a indossarla ma lo hanno picchiato, poi si sono scaraventati contro un passante che è intervenuto in soccorso del conducente. È successo a bordo della linea 5 Gtt a Ivrea.
Il gruppo di ragazzi non è ancora stato identificato ma i carabinieri sono sulle loro tracce. Arrivavano dal lago Sirio, erano almeno in tre, stando alla testimonianza dell’autista, e dopo averli richiamati più volte a rispettare l’obbligo di indossare il dispositivo sul mezzo, si sono avvicinati a lui e lo hanno colpito con calci e pugni. A quel punto l’autista ha fermato il mezzo ma non è stato sufficiente, neanche per il passante che voleva aiutarlo: sono finiti in ospedale per le ferite.
Il caso fa tornare a parlare di sicurezza sui bus. In particolare la Filt Cgil e la Fit Cisl Piemonte che hanno chiesto a Gtt «di consegnare alle autorità tutto quanto in suo possesso al fine di assicurare, nel più breve tempo possibile, questi criminali alla giustizia». E soprattutto hanno lanciato l’appello, ribadito in regione e all’agenzia della mobilità piemontese, affinché «venga ripresa la discussione sulla sicurezza».

CRISTINA PALAZZO

Articoli Correlati
Fatti&Storie