Meteo
 


Fatti&Storie

San Valentino contro San Faustino

san valentino

LE COPPIE
Lei, lui e il loro amore. Un trio indissolubile che a San Valentino vuole festeggiarsi. E allora addio alle cene con gli amici o con le amiche, addio alla partita in tv stravaccati sul divano, addio al filmone modello “Corazzata Potemkin” da sorbire in estrema solitudine. L’imperativo categorico per questo 14 febbraio è solo uno: lei, lui e il loro amore.

Un weekend romantico...
Questo 2020 sarà pure bisestile ma per gli innamorati dell’amore San Valentino cade di venerdì: ottimo per organizzare un fine settimana nei luoghi più romantici: piccoli borghetti in cui cenare a lume di candela e trascorrere giornate assolutamente fuori dal tempo. Si va da Montemerano in Toscana a Bellagio sul lago di Como passando per una notte nella camera di Giulietta a Verona o ad una gita sul treno panoramico tra le cime innevate al confine tra Italia e Svizzera, senza contare terme e spa di ogni tipo.

I regali per lei e per lui
Guai a quei “lui” che si presenteranno al cospetto della loro dolce metà senza una scatola di cioccolatini o un mazzo di fiori, immancabili. Sicuramente però se accompagnati da un bracciale tennis Swarovski o da uno smartswatch molto cool il livello d’apprezzamento salirà alle stelle. Per lui ci sono gli occhiali da sole con audio frames di Bose o lo zaino con un pannello solare che permette di ricaricare qualsiasi tipo di device.

La cena di coppia
Di rigore le candele (accese, ovviamente). In sottofondo un tappeto musicale ambient che accompagni le portate a base di crostacei e l’evergreen caviale e champagne. Bollicine a fiumi. Anche e soprattutto per lui, nel momento in cui dovrà pagare il conto. Perché – orrore – lei sarà l’ospite.

I SINGLE
Libertà assoluta. Di vestirsi come si vuole. Di andare dove si vuole e, soprattutto, con chi si vuole. Amiche o amici con cui trascorrere la serata di San Faustino, la festa dei single. E più si è, meglio andrà. Volete mettere il gusto di una bella bottiglia di vino bevuta in compagnia chiacchierando del più e del meno, senza legami di alcun tipo con una serata a casa, magari con marito e/o mogli incontinenti verbalmente e prole frignante?

Il weekend per single

Diciamocelo. Un single accompagnato da un gruppo di amici non ha bisogno di grandi indicazioni: se si vuole fare sport arriva un bel fine settimana sulla neve a Cortina e dintorni; se si preferiscono mete più calde si punta verso la Sicilia e se invece si dovesse decidere per l’estero non c’è che l’imbarazzo della scelta tra la Spagna, il Portogallo o il grande Nord. Quello che conta è solo una cosa: divertirsi.

I regali per i single non servono
No, per i single i regali non servono. Anzi. Quei soldi risparmiati, possono tranquillamente finire nel “pacchetto viaggio” o in quello della cena.

La cena da solo
Anche in questo ambito, per i single è liberi tutti. Mega tavolate con fiumi di birra, pizza e rutto libero (purché nel rispetto degli altri astanti), o cibi più raffinati accompagnati dalle bollicine di cui sopra per festeggiare la “singletudine”. La maggior parte delle volte scelta. Altre obbligata. Sempre con quella banda di amici che ormai vi conoscono da una vita.

PATRIZIA PERTUSO

Articoli Correlati
Fatti&Storie