Sport

Con Conte all'Inter decolla il calciomercato

calciomercato 2019

L’incredibile valzer degli allenatori che coinvolge non solo le panchine italiane ma anche quelle di molte big europee (si libererebbero ad esempio quelle di Barcellona, Chelsea, Paris St.Germain e altre ancora) ha visto ieri l’assestamento di una pedina importante: Antonio Conte ha fatto la sua prima visita ad Appiano per il primo giorno di lavoro. Il calciomercato ormai è partito ma solo la definizione di chi allenerà chi aprirà davvero la caccia alle squadre dell’anno prossimo. E dunque non è un caso che si parta dall’Inter, con Dzeko che sarebbe a un passo, ed altri giallorossi nel mirino del tecnico: da Manolas a Florenzi e Zaniolo, non tutti raggiungibili. Possibile l’arrivo di Lukaku, e in fase avanzata l’interesse per Barella. Il tutto con sempre più probabile la partenza di Icardi, e l’ipotesi di uno scambio con Dybala. Sembra invece chiusa la pista Chiesa, su cui era in corso una sfida con la Juventus: «L’attuale proprietà tiene a precisare che Federico è un giocatore della Fiorentina legato alla Società da un lungo contratto e quindi, per quanto ci riguarda, Chiesa il prossimo anno giocherà a Firenze e dovrà essere il giocatore simbolo per la squadra che si costruirà», scrive la Fiorentina mettendo apparentemente la parola fine alla vicenda. Fiorentina che è però in vendita: non si è ancora chiuso con l’italo-americano Commisso, e ci sarebbe stato un vertice per un’offerta dal Qatar. Possibile però che il nuovo mister sarà Gennaro Gattuso. 
Tra Germania e Spagna si è liberato Jamie Rodriguez: per lui il Napoli?

Articoli Correlati
Sport