La scelta "no shave" di Katy Perry

  • Confessioni

USA Non proprio tutto deve andare liscio, se si tratta di peli. E scegliere di farli crescere, come ha fatto Katy Perry, può rivelarsi una scelta rock, una risposta antagonista a quell’estetica imperante che elegge le donne Barbie a modello di una bellezza che poi finisce per essere lontana anni luce dalla realtà. Dopo essere diventata mamma di Daisy, avuta dal compagno Orlando Bloom, Perry  - durante una puntata di American Idol- ha raccontato che la maternità non le lascia molto tempo per se stessa e così ha smesso di affidare al rasoio l’ingrato compito di fare tabula rasa sulle sue gambe. La popstar , giurata del talent show americano, ha mostrato le sue gambe al pubblico e agli altri giudici che hanno esclamato divertiti: «Ha veramente i peli». Nell’olimpo delle celebrità Katy Perry non è l’unica  a non depilarsi. Sarà perché si fa un gran parlare di body positivity, ma la scelta no shave ha contagiato anche altre celeb come Emma Corrin, “Lady Diana” di The Crown,  la modella curvy Ashley Graham e la neo mamma Emily Ratajkowski, modella, apparsa sulla copertina di Harper's Bazaar con le ascelle rigogliose.  E Gwyneth Paltrow che anni fa spiazzò tutti dicendo che  non si depila l’inguine. Chi ha detto che i peli siano superflui…dipende sempre dai punti di vista..o svista..

VALERIA BOBBI

Articoli Correlati
Confessioni

Gwyneth Paltrowuna di noi

L'attrice ha confessato di essersi un po' lasciata andare durante il lockdown
Confessioni

Elisabetta, il sessoe la stanchezza

La Canalis alle prese con la figlioletta e le fughe nel lettone di mamma e papà
Confessioni

Justin Bieber:"Primi mesi di matrimonio molto difficili"

La popstar ha raccontato come ha superato le difficoltà nel rapporto con Hailey Baldwuin