gli ufo nel 2021
3:52 pm, 12 Gennaio 22 calendario

Nel 2021 in Italia 276 avvistamenti Ufo, più in Veneto e Lazio

Di: Redazione Metronews
condividi

Il Centro Ufologico Nazionale pubblica i dati degli avvistamenti di Ufo dell’anno precedente. I dati mostrano che il 2021 è stato caratterizzato da un netto calo di segnalazioni. Le segnalazioni pervenute al servizio UFOline, sono infatti 276, con una diminuzione del 38% rispetto all’anno precedente.

Meno avvistamenti Ufo nel 2021

“Il calo di avvistamenti del 2021 assume una particolare rilevanza se posto in relazione con il vertiginoso aumento di notizie a carattere ufologico verificatosi nello stesso anno – scrive il Cun – Il 2021 è stato infatti un anno di rilevanza storica per il fenomeno Ufo , che ne ha confermato oltre ogni dubbio la concreta realtà tanto da farne negli Usa oggetto di legislazione e argomento d’interesse accademico”.

Il solo sito del Cun, che nel 2022 festeggia i 25 anni di presenza online, ha pubblicato il numero record di oltre 1670 news a tema ufologico o extraterrestre, mentre innumerevoli sono le notizie apparse su praticamente tutti i media italiani, sia tradizionali che online. “Il già di per sé rilevante 2021 introduce quindi un ulteriore fattore di grande rilevanza. Viene infatti sconfessato, dati alla mano, il teorema dell’inconsistenza del fenomeno Ufo, secondo cui gli avvistamenti aumenterebbero con l’aumentare del clamore mediatico su di essi”.

I dati

Nel 2021 le segnalazioni Ufo giunte al servizio UFOline sono state dunque in totale 276, in calo rispetto all’anno precedente del 38%: 166 testimonianze di avvistamenti analizzati, catalogati ed inseriti nella banca dati, 66 segnalazioni non considerate per insufficienza di dati, in quanto i testimoni non hanno risposto alle ulteriori richieste di informazioni aventi lo scopo di valutare ed approfondire gli avvistamenti, 44 Post-Ufo, foto e/o video di fenomeni non rilevanti dal punto di vista ufologico che in genere sono da attribuirsi a fenomeni naturali. Anche questa tipologia non è stata presa in considerazione.

Nel mese di maggio 2021 il maggior numero di segnalazioni, a differenza dell’anno precedente (aprile). Un incremento di segnalazioni nei mesi di maggio (40), marzo (25), luglio (20), giugno e agosto (16), ottobre (10), aprile (9), gennaio e febbraio (8). Poche le segnalazioni nei mesi di settembre, novembre e dicembre.

Le tipologie

30% avvistamenti dei satelliti Starlink
28% luci notturne non identificate ad alta quota
9% riflessi per errori fotografici e/o video
7% aerei – elicotteri o passaggio ISS scambiati per Ufo
6% lanterne cinesi o palloni giocattolo
5% avvistamento di oggetti o sfere diurne ad alta quota non identificate
4% avvistamenti di droni
4% fari discoteca, luci ludiche e flares di caccia
3% stelle, pianeti e meteore
2% palloni sonda
2% falsi avvistamenti o mistificazioni

I luoghi

I luoghi con più segnalazioni sono stati: Veneto (Treviso 13) (Belluno 7), Lazio (Roma 11), Lombardia (Milano 8), Piemonte (Torino 8), Campania (Salerno 5) (Napoli 4).

12 Gennaio 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA