Himorta
6:49 am, 24 Marzo 21 calendario

Himorta: «Ora sono io la supereroina!»

Di: Redazione Metronews
condividi

FUMETTI L’affascinante Himorta, al secolo Antonella Arpa, meglio nota come Manga Himorta, salernitana, classe 1990, influencer e cosplayer tra le più seguite d’Europa (oltre 1 milione di follower), una laurea in Lingue e letterature straniere nel cassetto, è un fenomeno tutto italiano. 
Da appassionata di libri e manga è riuscita in pochi anni a diventare l’unica e prima donna in Europa più seguita nel campo del cosplay e dei fumetti. È stata dura?
«Direi di sì. In generale il mondo del cosplay è ancora un fenomeno di nicchia nel nostro paese. Raggiungere più di un milione di persone con la mia passione era qualcosa di assolutamente impensabile fino a qualche anno fa».
Mondo dei fumetti e delle anime che Himorta ha portato anche in tv: dal 2018 è la Manga di “Avanti un altro” (su Canale 5), al fianco di Paolo Bonolis, che da aprile parte in edizione serale. Se lo aspettava?
«In realtà no. C’è la falsa credenza che tra web e tv ci sia rivalità. Al contrario, nel mio caso, gli autori televi si sono subito dimostrati positivi nei confronti del mio personaggio ed ormai da quattro anni rivesto il ruolo della Manga nel salottino di “Avanti un altro”».
E ha indossato i panni di oltre 1000 personaggi cinematografici l’ultimo per il lancio del film Wonder Woman: che sapore ha calarsi nel ruolo di una supereroina?
«È da bambina che ammiro le supereroine, il loro coraggio, il loro altruismo e i loro incredibili superpoteri. Quando Warner Bros mi ha proposto di vestire la mitica armatura dorata di “Wonder Woman 1984” è stato pazzesco. Mi sono sentita davvero una donna invincibile!».
Il suo canale twich è il 1° canale femminile per crescita su Twitch Italia. Ha lavorato con le maggiori aziende cinematografiche e ha quasi 1 milione di followers anche sul criticato Tiktok.
«Ultimamente Tiktok è tristemente finito sulle pagine di cronaca nera, ma credo che quella sia colpa di una mancanza di supervisione da parte dei genitori nei confronti di bambini che non sono anagraficamente pronti per Internet. In genere, Tiktok è una piattaforma davvero simpatica, dove amo far divertire e ballare».
Il 30 marzo è una data importante: esce il suo primo fumetto! “La carta del fuoco”  (per Mondadori Electa). Può anticiparci qualcosa?
«Sarò io la supereroina protagnista. Un giorno, scartando i regali dei fan, mi imbatto in un dono piuttosto strano: una carta da gioco. Ben presto mi rendo conto che questa carta mi conferisce poteri sovrannaturali e… Le illustrazioni sono a cura di Stefania Macera (Chocoartist) il fumetto si compone di 144 pagine completamente a colori!».
Himorta è molto attiva anche nel sociale: penso alla campagna #distantimauniti col ministero dello Sport, ha offerto didattiche gratuite nel periodo di emergenza Covid. E prtecipto a #ioleggoacasa… Un consiglio per i giovani che non vedono futuro si rifugiano sempre più nel virtuale?
«Viviamo nell’era digitale ed è sicuramente verso quella direzione il nostro futuro. Tuttavia, è importante che i giovani riescano a scindere la vita reale da quella virtuale. Il mio consiglio è, dunque, quello di divertirsi sul web, ricordandosi però che la vita reale è sicuramente il vero futuro».
 
 
ORIETTA CICCHINELLI

24 Marzo 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA