Meteo
 


Spettacoli

Al Ghione si parte ridendo di Ulisse & Co.

Roberto Ciufoli Ghione

ROMA Il Teatro Ghione presenta da giovedi 15 a domenica 19 ottobre lo spettacolo, “ Oh! Diss’ea” di Roberto Ciufoli, con: Ciufoli, Simone Colombari e Max Paiella, su musiche: dello stesso Paiella. Ulisse e il suo viaggio senza fine, un esempio per tutti, la curiosità, la voglia di conoscere e di esplorare che c’è o ci dovrebbe essere in ognuno di noi.

Dopo il lungo assedio di Troia è partito, diretto verso la sua Penelope o ha bighellonato senza trovare la strada di casa per dieci anni prima di approdare alla sua bella Itaca? Ulisse, l’immagine dell’uomo moderno o semplicemente un distratto? Il quesito che da secoli attanaglia studiosi e letterati, finalmente troverà risposte. il trio, propone una riscrittura del poema omerico, un’occasione irrinunciabile per un’approfondita analisi comica e musicale.

Dal 22 al 25 ottobre, “Il vecchio e il mare”, di Ernest Hemingway, nell’adattamento di Lucilio Santoni, la regia di Sebastiano Somma, con Sebastiano Somma e Cartisia J. Somma e al violino il M° Riccardo Bonaccini. Il vecchio Santiago sfida le forze incontenibili della natura nella disperata caccia a un enorme pescespada dei Caraibi, e poi nella lotta, quasi letteralmente a mani nude, contro gli squali che un pezzo alla volta gli strappano la preda, lasciandogli solo il simbolo della vittoria e della riuscita nell’impresa. Forse per la prima volta nella sua vita, mentre ingaggia il corpo a corpo coi suoi nemici acquatici, si scopre coraggioso e fiero. Capisce che si può vincere, anche se dovrà realizzare che nella vittoria si nasconde la sconfitta, eterno dramma dell’essere umano.

Il 1 novembre, il concerto di Silvia Mezzanotte, che porta in scena le grandi voci della musica italiana e internazionale : un viaggio a 360° che spazia da Mina a Mia Martini, da Alice a Giuni Russo, rivisitando in chiave pop-rock grandi classici di Nina Simone, Gloria Gaynor e molte altre.

Dal 5 all’8 novembre, “ Callas d’incanto”, scritto e diretto da Roberto D’Alessandro, con Debora Caprioglio. Una leggenda. Maria Callas è tutto ciò. La sua statura artistica ha diviso il mondo dell’opera in prima e dopo la Callas. La sua capacità di interpretazione ha strappato la scena operistica all’affettazione dei gorgheggi fini a se stessi, ed è riuscita a dare un armonia ai personaggi del melodramma, mostrando sui palcoscenici di tutto il mondo un anima in una voce. La Callas nel nostro racconto non è una voce in una donna, bensì una donna con una voce. Cosi la sua vita aldilà della legenda si consumò nella tragedia, vissuta in maniera totale da eroi.

Dal 19 al 22 novembre, “C’era una volta…la musica”, concerto dedicato al maestro Ennio Morricone, con Giandomenico Anellino.

Dal 26 al 29 novembre e dal 3 al 6 dicembre, “ Su con la vita”, con Maurizio Micheli, Benedicta Boccoli, Nina Salerno, Nina Ponz, regia Maurizio Micheli. Gli spaiati e Le belle statuine: due piccole storie di oggi che alternano alla comicità della “commedia all’italiana” la malinconica consapevolezza di vivere un momento difficile, molto difficile.

Dal 10 al 13 dicembre, “ Vlad Dracula”, musiche e testi di Simone Martino e Ario Avecone, regia, Ario Avecone e con, Leonardo Di Minno, Luca Giacomelli Ferrarini, Myriam Somma, Angelica Cinquantini.

Dal 26 dicembre al 6 gennaio, dopo il sold out dello scorso anno torna per le feste di Natale, l’immancabile appuntamento con la Magia, “Abracadabra, La Notte dei Miracoli”. Uno spettacolo d’illusionismo che offre la possibilità di vedere dal vivo alcuni tra i più grandi artisti della Magia mondiale.

 

(Info:06 6372294 www.teatroghione.it)

 

Spettacoli