Meteo
 


Fatti&Storie

Investita alla fermata dell'autobus

TORINO

carmagnola Stava aspettando il bus ma è stata travolta da un suv impazzito ed è in gravi condizioni. È quanto accaduto ieri a Carmagnola. Una donna di 52 anni intorno all’ora di pranzo era alla fermata di via Torino, vicino al distributore di benzina. Come gli altri giorni doveva prendere il mezzo quando una Opel Frontera l’ha investita e ha distrutto la pensilina del bus. È stata trasportata all’ospedale Cto di Torino con l’elicottero del 118 che ha prestato i primi soccorsi, ma è in condizioni serie e rischia di perdere una gamba. Il conducente del suv, 65 anni, ha spiegato ai carabinieri che è stato vittima di un malore mentre stava guidando, motivo per cui improvvisamente ha perso il controllo dell’auto. Una ricostruzione sulla quale  i militari stanno indagando, ma che troverebbe riscontro nei risultati dell’alcol test a cui è stato sottoposto. Gli esami, infatti, hanno accertato che l’uomo non aveva bevuto prima di mettersi alla guida e che quindi risultava lucido. Il 65enne non ha riportato ferite. 
Un altro incidente è avvenuto a Torino sabato sera, senza feriti gravi. Un bus della linea 75 Gtt è finito contro un’auto all’incrocio tra corso Novara e via Bologna, causando un tamponamento a catena. A bordo della vettura  c’erano un papà con le due figlie che sono andati all’ospedale San Giovanni Bosco, le loro condizioni non sarebbero preoccupanti. La Polizia municipale sta accertando eventuali responsabilità del conducente del bus, che è rimasto illeso. Cristina Palazzo

 

Articoli Correlati
Fatti&Storie
Elezioni