Fatti&Storie

"Tav? Nessuno investe qui se il Governo non sta ai patti"

tria

"Nessuno può disporre delle riserve d'oro, se non la banca centrale, per motivi di politica monetaria". Lo ha detto il ministro dell'Economia, Giovanni Tria, nel corso della registrazione di 'Quarta Repubblica' sulla questione dell'utilizzo delle riserve auree di Via Nazionale. Tria ha spiegato che in base al Trattato europeo "nessuno Stato può influenzare o dare indicazioni alla banca centrale che è indipendente e neppure la Banca d'Italia può dare oro al governo italiano perché sarebbe aiuto di Stato".

Tav. Quanto alla Tav, "il problema non è la Tav o l'analisi costi-benefici. Nessuno vorrà investire in Italia se il paese dimostra che un governo che cambia non sta ai patti, cambia le leggi o le rende retroattive. Questo è il problema, non la Tav", ha detto poi il ministro.

Articoli Correlati
Fatti&Storie