lo spazio e gli studenti
10:35 pm, 17 Giugno 22 calendario

Spazio, Science Accelerator Program premia gli studenti

Di: Redazione Metronews
condividi

Lo Science Accelerator Program 2022 si è concluso celebrando imprenditorialità, cultura e fratellanza tra Israele e Italia.  Nella competizione finale  tenuta a Roma, alla presenza del ministro dell’Economia e degli Affari Scientifici, Raphael Singer, e di alti rappresentanti dell’industria aerospaziale privato, pubblica e militare.

Il concorso si è svolto presso l’Italian Writers’ Forum di Roma e la startup “One Step Forward” si è aggiudicata il primo posto con “moonboot” particolari e “smart” per camminare in modo stabile sia sulla Luna che su Marte.

Sette i gruppi di studenti interessati, di diverse scuole in Israele e in Italia. Presentato anche un modello 3D combinato con i controller Arduino sono stati: Raz Ben Haim Orzel di Shimon Ben Zvi High School di Givatayim, Shir Hermosh, Kelai High School di Givatayim, Beary Bitton di ORT Liceo Ma’ale Tiberias, Daniel Kand, del Liceo Kanot, Fabio Pastore e Riccardo Gobbi dal Liceo Scientifico Democrito di Roma Italia

I giudici di quest’anno erano per lo più professionisti senior dello spazio dall’Italia. Accanto al Ministro Singer, tra gli altri, il Comandante Giuseppe Gandolfo, Ufficiale di Stato Maggiore presso il Ministero della Difesa Italiano, Ilaria Cinelli, ingegnere senior con esperienza lavorativa in ingegneria biomedica e
spazio, Domenico Maria Caprioli, Direttore Generale di YourscienceBC, Carlo Saverio Iorio, Direttore Microgravity Research Lab.

Lo Science Accelerator Program 

Il programma Science Accelerator educa i giovani di tutto il mondo all’imprenditoria spaziale. Gli studenti provengono da 9 diversi paesi del mondo. Nella fase di incubazione, gli studenti hanno imparato come per elaborare idee creative e scientificamente basate che aiuteranno le agenzie spaziali a “colonizzare” Luna e Marte. Nella fase di accelerazione, hanno lavorato in gruppi misti (multi-età, multiculturali e genere) insieme a esperti della Nasa, dell’industria spaziale israeliana e dell’imprenditoria spaziale. Hanno collaborato con tutor professionisti per approfondire la ricerca scientifica e aziendale.

17 Giugno 2022 ( modificato il 20 Giugno 2022 | 22:50 )
© RIPRODUZIONE RISERVATA