casa
4:10 pm, 14 Settembre 21 calendario

Ipotesi revisione Catasto e scoppia la bufera

Di: Redazione Metronews
Ipotesi riforma Catasto
condividi

Spunta una ipotesi revisione Catasto e subito scoppia la bufera. «Secondo il Sole 24 Ore, il Governo vuole inserire nella riforma fiscale anche la revisione del Catasto. Nel luglio scorso, le Commissioni Finanze di Senato e Camera si erano espresse in senso diametralmente opposto. Se il Parlamento ha ancora un senso, qualcuno batta un colpo». Lo ha scritto in un tweet il presidente di Confedilizia, Giorgio Spaziani Testa. «Le ipotesi di riforma del Catasto riportate sulla stampa vedono la Lega assolutamente contraria – hanno commentato il senatore Alberto Bagnai, responsabile economico della Lega, e Alberto Gusmeroli, vicepresidente della commissione Finanze della Camera – la posizione della Lega e del Parlamento sul tema è chiara: nessun inasprimento delle imposte sugli immobili, nè diretto nè indiretto, nessuna revisione degli estimi catastali, neanche sotto la foglia di fico della “parità di gettito”».

Ipotesi revisione Catasto

«La casa in Italia è già supertassata – hanno proseguito i due parlamentari leghisti – non possiamo permetterci che un ulteriore aumento della tassazione stronchi la ripresa nel 2022, ripetendo l’errore fatto nel 2012 con l’entrata in vigore dell’Imu». «Si rispetti la volontà del Parlamento, che attraverso la Commissione Finanze si è espressa, pressochè all’unanimità, sul fatto di evitare la revisione del Catasto . ha commentato Sestino Giacomoni, del Coordinamento di presidenza FI – aumentando di fatto la tassazione sugli immobili».

14 Settembre 2021
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo