Meteo
 


Motori

Citroen C4, quella berlina che strizza l'occhio al suv

Auto

MOTORI L'aspetto è da crossover, il Dna è di Citroen. La Casa francese punta a ritornare protagonista fra le berline medie che in passato l’ha vista offrire modelli come la Ami 8 e la GS e ancora la BX a cui è seguita la Xsara fino alla più recente C4 Cactus. Tutte con uno stile anticonformista e con soluzioni innovative che le rendevano inconfondibili rispetto alla concorrenza. Punto di partenza le dimensioni: la nuova C4 è lunga 4,36 metri, è alta 1,52 metri e larga 1,8 metri. L'altezza minima da terra è di 156 mm che la pone a metà strada fra la C3 e la C5 Aircross. Il bagagliaio ha una capacità minima di 380 litri, ma abbassati gli schienali dei sedili dietro si arriva a 1.250 litri. Si aggiungono poi i 31 colori per gli esterni e i 6 interni o i cerchi di lega da 16, 17 e 18 pollici. Il confort di marcia sarà uno dei plus della nuova C4, grazie alle sospensioni Progressive Hydraulic Cushions e ai sedili Advanced Comfort. C’è, poi, l'head-up display a colori, la ConnectedCam e l'infotainment con schermo da 10 pollici. Veniamo ai motori: la nuova C4 offrirà unità a benzina e diesel da 100 a 155 cv più la novità dell’elettrico della e-C4 da 136 cv alimentato da una batteria da 50 kWh per un'autonomia di 350 km. La nuova Citroen C4 sarà in vendita entro la fine dell'anno. Corrado Canali

Articoli Correlati
Motori