Meteo
 


Job

Da Chiavari un business da incorniciare

wwworkers.it

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie e che si raccontano su wwworkers.it e su Metro

Dalla costa ligure a quella californiana. Puntando sul proprio lavoro artigianale e sulle chat di instant messagging. Così una famiglia di artigiani corniciai è riuscita ad essere selezionata, insieme a soli altri tre brand al mondo, per l’utilizzo virtuoso di WhatsApp. Dalla loro bottega con annesso laboratorio di trecento metri quadrati sulla costa ligure sono volati fino all’headquarter di Menlo Park.

La storia di Roberto Risso e di sua moglie Stefania parte da Chiavari, cittadina di trentamila anime della provincia di Genova affacciata sul golfo del Tigullio. Siamo a trecento metri dal mare, vicino al caruggio principale. «Per il nostro lavoro abbiamo adottato WhatsApp per gli aggiornamenti di stato, realizzando un backstage dei lavori. Quando costruiamo le cornici i clienti le possono ammirare in chat, navigando foto e video. O ancora via WhatsApp dialoghiamo con gli utenti, li sentiamo costantemente, inviamo le creazioni in anteprima grazie ad una applicazione protetta da tecnologia blockchain», racconta Roberto. L’impresa è arrivata alla seconda generazione ed è stata aperta nel ’75 da mamma Ada e papà Giuseppe. «Usiamo la tecnologia, ma il nostro lavoro resta manuale. Dalla curvatura alla piallatura, il cliente può comprendere la storia che c’è dietro una nostra cornice», ricorda Roberto. Il sito web nasce nel 2001, con un configuratore bidimensionale. A seguire nel 2006 arriva l’e-commerce, che oggi intercetta il 40% del fatturato, permettendo a questa famiglia di corniciai di vendere nei mercati di tutto il mondo, in testa Australia, Finlandia, Inghilterra.

Giampaolo Colletti

@gpcolletti

 

Articoli Correlati
Job