Meteo
 


Job

Zoomarine cerca 306 figure professionali

zoomarine

Con il Parco Zoomarine che ha da poco inaugurato la nuova stagione e l’AquaFelix di Civitavecchia appena acquisito e di prossima apertura, il gruppo Dolphin Discovery porta in Italia 600 posti di lavoro per la stagione 2019/20. Un risultato occupazionale importante, che vede la multinazionale messicana leader al mondo nei Parchi acquatici sempre più decisa ad investire in Italia. Al momento Zoomarine ricerca 306 figure professionali da reclutare, che diventeranno 500 con la stagione a pieno regime nel periodo estivo. Ecco, in sintesi, i profili ricercati: 8 assistenti addestratori mammiferi marini e uccelli tropicali, 10 educatori, guide nel parco, animatori centri estivi, 120 addetti all’accoglienza del pubblico, operatori contact center, promoters commerciali, addetti ai servizi generali del parco, 50 aiuto cuochi, addetti alla cucina, 10 fotografi, 5 addetti laboratorio fotografico, 60 addetti alla cassa, 35 bagnini, 5 infermieri professionali, 3 addetti al magazzino. 

Secondo parco. Il 2019 fa entrare nella famiglia di Dolphin Discovery anche un secondo Parco in Italia, con l’acquisizione dell’AquaFelix di Civitavecchia, tra le 10 strutture acquatiche più belle d’Italia. Inaugurazione prevista per maggio, con conseguenti nuovi investimenti ed ulteriori 100 posti di lavoro per il 2019. Zoomarine ha intanto inaugurato il 2 marzo la stagione 2019 (dal 2 marzo 2019 al 6 gennaio 2020) che presenta il più ampio calendario operativo di tutti i Parchi divertimento in Italia.

 

La proprietà Dolphin Discovery - azienda leader al mondo nel settore dei Parchi tematici con mammiferi marini presente in 10 Paesi con 27 Parchi – continua ad investire notevolmente su Zoomarine, mirando ad introdurre una ampia gamma di novità tali da rendere la struttura tra le più all’avanguardia in Europa. 

Articoli Correlati
Job