Spettacoli

Lele Marchitelli Doppia candidatura ai David

David di Donatello 2019

MUSICA Dopo aver composto le musiche del premio Oscar “La grande bellezza”, il sodalizio con Paolo Sorrentino ha valso a Lele Marchitelli, romano, compositore, produttore musicale e autore di colonne sonore per il cinema e la tv, un’altra, doppia candidatura di peso. Ai David di Donatello 2019 è in lizza sia come miglior musicista per la colonna sonora di “Loro”, sia per la migliore canzone originale con il brano "Na Gelosia" (musica di Lele Marchitelli, testo di Peppe Servillo interpretata da Toni Servillo).
Marchitelli, indiscussa eccellenza della musica italiana, ha composto la colonna sonora originale per la serie televisiva “The Young Pope” diretta dall’amico Sorrentino, lavora alla seconda stagione della serie “The New Pope” e alle musiche del prossimo film di Cristina Comencini.
La sua carriera intreccia cinema e tv, film d’autore e satira, sperimentazione e attenzione al panorama  "off" della musica italiana che grazie a lui trova spazio in tv presentandosi al grande pubblico. È il caso degli Alma Megretta, 99 Posse, Sud Sound System.
Gli inizi negli anni ‘90 come autore di musiche di programmi comici che diverranno cult, come “Avanzi", "Pippo Kennedy Show", “Ottavo nano" (sue sono  le musiche delle  famose canzoni di satira scritte con Corrado  Guzzanti), mentre al cinema esordisce scrivendo colonne sonore per Giuseppe Piccioni, Carlo Verdone, Renato De Maria, Riccardo Milani. Per questa sua attività  è stato quattro volte candidato ai “David di Donatello” e sette ai “Nastri d'argento”.
Dal 2001 al 2006 è stato direttore musicale del Teatro Ambra Jovinelli di Roma.

Spettacoli