Spettacoli

Tra i Queen e Lady Gaga aspettando gli Oscar

Lady Gaga A Star is Born

FILM Tre Globi d’Oro a “Green Book” (miglior non protagonista Mahershala Ali), due a “Bohemian Rhapsody” e due a “Roma”, uno solo a “A Star is Born”. E le lacrime di Lady Gaga (premiata per Shallow, miglior canzone) fanno da contraltare a quelle di una sorpresa Glenn Close (strepitosa giudice tutta d’un pezzo in The Wife) che strappa alla favorita Lady lo scettro di migliore attrice drammatica. Così nella notte dei Golden Globes che apre la stagione dei premi.

E mentre Rami Malek-Freddie Mercury nel film campione d’incassi sui Queen, miglior attore protagonista, si gode il momento magico con Lucy Boynton incontrata sul set e subito amata, Alfonso Cuaron miglior regista col suo Roma (anche miglior film straniero) tuona contro i muri senza citare Trump, ma sottolieando l’importanza del cinema che unisce.

Delusione per Vice di McCay: 6 nomination ma solo un premio al camaleontico Christian Bale. Ma gli Oscar sono vicini e qualche sorpresa può starci...

 

ORI. CIC.

Spettacoli