Torino Teatro
2:30 pm, 24 Novembre 22 calendario

Baretti, a Non ci resta che ridere arriva il Dr. Paradise

Di: Redazione Metronews
condividi

TEATRO Prosegue la stagione Non ci Resta Che Ridere del Teatro Baretti di Torino e stavolta propone, domani sera,  Ad Gestum, un assolo di teatro fisico di Mauro Bernardi. La performance si basa su testi del collettivo di autori che hanno partecipato alla creazione dell’opera, ed è ispirata a diverse fonti: il racconto di Jorge Luis Borges House of Asterion, numerosi testi di propaganda sulla cosiddetta “carne pulita” e diversi antichi testi religiosi.

Il Dr. Paradise al Baretti

Attraverso il personaggio del Dr. Paradise, che è un alter ego dell’attore, al Baretti si vive la storia di uno scienziato che commette una hybris contro la natura e, anche se cerca di impegnare la sua vita per rendere il mondo un posto migliore, alla fine deve affrontare l’atrocità che ha creato.

La storia personale dell’esecutore si intreccia con la storia immaginaria dello scienziato per creare un’opera che rispecchia la vita di un artista indipendente che non vuole compromettere i suoi ideali con il problema sociale dei cambiamenti ambientali causati dall’umanità, e come il concetto di decrescita non è applicabile senza rinunciare a qualche comodità in cui siamo abituati a vivere.

Tra narrazione, scienza e vita di coppia

Dal 30 novembre al 2 dicembre toccherà a Il mondo che verrà Molecole, umani e altre storie a cura di Gabriella Bordin, Elena Ruzza e Silvia Bordiga, un esperimento di narrazione teatrale immersa nella scienza.

Sarà uno spaccato della vita di una coppia che durante il Natale si trova a fare i conti con il concetto di casa a intrattenere il pubblico l’8 e il 9 dicembre con lo spettacolo Ben Animali in cattività,  testo e regia di Mariagrazia Pompei con Magda Saba e Riccardo Pieretti.

Il 16 dicembre. invece, andrà in scena Il potere della pettegola, uno studio corrosivo sui meccanismi velenosi dei piccoli paesi, sul violento maschilismo e razzismo che li guida ma soprattutto su chi conduce la narrazione di un luogo e dunque su chi ne detiene il potere.

Torna al Baretti il teatro-giornale

Sempre a dicembre, il 22 e il 23, parte l’appuntamento mensile del teatro-giornale del Teatro Baretti: due serate e una pomeridiana ispirate a fatti di cronaca e caratterizzate dalla presenza di due attori versati nella cosiddetta stand up comedy, Non ci resta che ridere di Valentina Diana con Valentina Virando e Lorenzo Fontana.

24 Novembre 2022
© RIPRODUZIONE RISERVATA