6:03 am, 15 Luglio 14 calendario

Alessandro Mannarino tra parole e musica

Di: Redazione Metronews
condividi

Milano. Tra i nuovi cantautori è uno dei nomi più interessanti e originali, capace di combinare gusto del surreale e tematiche importanti. Mannarino sarà stasera ospite all’Ippodromo del Galoppo per “Alfa Romeo City Sound” (ore 21, euro 23/28.75), dove presenterà “Al Monte”, il suo ultimo lavoro, nel corso di un recital tutto da godere.
«È un concerto teatrale-ballabile, la narrazione in musica, parole e immagini di una storia che ha come protagonista una donna – spiega Mannarino – Al centro c’è il suo viaggio e la sua personale battaglia contro l’impero, quello più becero dove gli uomini non sono più uomini, e in cui il sogno è la dimensione dove tutto accade. Sul palco metto in scena l’avventura, la guerra onirica di questa donna che ce la deve fare e che ce la fa, salvando se stessa. Ed è solo quando si salva che (ri)trova l’uomo ed è in quel preciso momento che tutto può (ri)cominciare».
Di culto il concerto in scena al Carroponte con l’australiano John Butler e il suo rockeggiante power-trio (ore 21, euro 20), mentre all’Orto Botanico, per “Il ritmo delle città” ritroveremo il campione dello swing Ray Gelato in una personale rivisitazione e riscoperta del rhythm and blues (ore 21.30, euro 25 più prevendita). Se preferite la “musica del diavolo”, da oggi a venerdì alle Scimmie si svolgerà “La quattro giorni blues”.
(Diego Perugini)

15 Luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Cannes 2024
Cannes, la Palma d’Oro va a Sean Baker per “Anora”
A sorpresa, la Palma d’Oro della 77esima edizione del Festival di Cannes va alla commedia del regista, sceneggiatore, montatore e produttore cinematografico statunitense attivo nel cinema indipendente. Premiate le quattro attrici di “Emilia Peres”, l'indiano Kapadi, Rasoulof mentre Miguel Gomes con “Grand Tour” vince la Palma d’Oro per la migliore regia
Cannes 2024
Cannes, a Rasoulof premio della critica internazionale e della Giuria ecumenica
Primi due premi per il film “The seed of the sacred fig” diretto dal regista iraniano scappato a piedi dall'Iran dopo una condanna a otto anni di carcere
Mostre Milano
Gli “Oggetti di evasione“ in mostra al Consorzio Vialedeimille
Dopo aver partecipato alla Design Week con l'esposizione alla Fabbrica del Vapore, la mostra riapre negli spazi del Consorzio Vialedeimille fino al 15 giugno e si arricchisce di incontri, laboratori e appuntamenti culinari
Cinema Perugia
Il Love Film Festival 2024 punta sulla passione
L’edizione 2024 si terrà a Perugia dal 27 al 30 giugno: madrina del festival, l’attrice Elisabetta Pellini mentre tra gli ospiti ci saranno Marco Bocci, Laura Chiatti, Pupi Avati, Laura Morante, Claudia Gerini e Michela Giraud
Cannes 2024
Aspettando il gran finale, Minervini ha vinto per la miglior regia a Cannes
Stasera verrano assegnati i premi della 77esima edizione del Festival e la Palma d'Oro a George Lucas. Ieri Roberto Minervini con “I dannati” ha vinto nella sezione Un certain Regard il premio alla miglior regia