Milano
3:15 pm, 1 Marzo 23 calendario

Bolletta troppo cara, la Scala taglia e rinvia la programmazione

Di: Redazione Metronews
condividi

«Alla luce delle esigenze di contenimento dei costi determinate da considerazioni prudenziali sull’impatto della situazione internazionale sui costi dell’energia e delle materie prime e dalle riduzioni dei contributi annunciate per l’anno solare 2023, si sono rese necessarie alcune modifiche alla programmazione della danza. La produzione Aspects of Nijinsky annunciata per il mese di novembre 2023 verrà posticipata, in accordo con il coreografo John Neumeier, nella stagione 2024-2025». E’ quanto si legge in una nota del Teatro alla Scala di Milano.
«Per mantenere vivo il legame della Scala con il grande maestro – si legge ancora – il direttore del ballo Manuel Legris ha comunque voluto programmare uno dei suoi capolavori anche nel corso della prossima stagione 2023- 2024 e infatti verrà ripresa La Dame aux camélias, nuovamente in scena al Piermarini a sette anni dalle sue ultime rappresentazioni”.

Scala taglia il balletto

Un annuncio che arriva a pochi giorni dalla diffusione dei dati che darebbero il teatro milanese in ottima salute: per ogni spettacolo il pubblico è aumentato dell’11% (anche se è minore il numero di alzate di sipario) e nel bilancio 2023 la previsione è che il margine di contribuzione artistica (cioè la differenza fra i ricavi generati dagli spettacolo e i costi fissi) sarà di 12,5 milioni, cioè il più alto di sempre. In sintesi quindi, ogni spettacolo della Scala rende più che in passato.  Sono andati esauriti i biglietti per tutte e otto le recite della Bohème nello storico allestimento di Zeffirelli (che viene celebrato a cento anni dalla nascita). Ma evidentemente non basta.

1 Marzo 2023
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo
Articoli correlati
Milano
Continue risse e violenze, chiuso il Number One di Arese
I sigilli sono scattati dopo che, lo scorso gennaio, si era consumata una rissa tra più persone con tanto di lancio di tavoli e sedie di plastica
Milano
Moda e design dialogano nel segno della sostenibilità
Oggi negli spazi di Base e nel segno della sostenibilità, nell'ambito dell'evento Milano Circolare 2024, l'assessora allo Sviluppo economico con delega a Moda e Design Alessia Cappello ha incontrato in un inedito dialogo a tre la presidente del Salone del Mobile.Milano, Maria Porro, e il presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana, Carlo Capasa
Milano
Coldiretti, ripiantati a Milano gli abeti natalizi con Campagna Amica
Ripiantati in un'area verde delle case popolari di Calvairate-Molise-Ponti i dodici alberi che dopo le festività natalizie i clienti del mercato agricolo di Porta Romana hanno riconsegnato a Campagna Amica per non farli morire
Milano
L’università Milano Bicocca contro la violenza di genere
Si intitola “Saperi e competenze contro la violenza di genere” l'incontro che si terrà il 4 marzo a partire da mezzogiorno, nella Sala Rodolfi, Edificio Agorà/U6 in piazza dell'Ateneo Nuovo, 1
Milano
Incendio nel milanese, VVFF: «C’è ancora il rischio di crolli»
Prosegue l'opera delle squadre dei Vigili del Fuoco impegnate da ieri pomeriggio nell'incendio che ha distrutto un capannone industriale a Cavaione, frazione di Truccazzano