Sagan torna a ruggire e vince la decima tappa

  • Giro d'Italia

CICLISMO Lo slovacco Peter Sagan (team Bora-Hansgrohe) ha rotto il digiuno in questo Giro d’Italia ed ha vinto la decima tappa, da L’Aquila a Foligno di 139 km. Sagan ha preceduto, dopo una lunga volata, il colombiano Fernando Gaviria, che ancora una volta quest’anno deve accontentarsi della piazza d’onore. Terzo posto per Cimolai. In classifica generale tutto immutato, con il colombiano Bernal in maglia rosa davanti al belga Evenepoel che gli ha "mangiato" un secondo in un traguardo volante, e al terzo posto il russo Vlasov.
 
E’ stato un successo quasi annunciato quello di Sagan, visto come la squadra ha lavorato ed è riuscita a lanciarlo negli ultimi 300 metri. La Bora è stata infatti brava a tenere un ritmo forte anche nei chilometri in salita che da Piediluco hanno portato a Spoleto. La tappa presentava un Gran premio della montagna, il Valico della Somma, posto in prossimità di Spoleto e a 66 km dal traguardo, Gpm che pur essendo di quarta categoria ha fatto una durissima selezione e tagliato fuori alcuni dei pretendenti alla volata finale di oggi.

E quando Sagan e i suoi se ne sono accorti, ecco che hanno accelerato e fatto sì che alla fine tra i pretendenti al successo odierno rimanessero in pochissimi tra gli sprinter, Viviani e appunto Gaviria e Cimolai. Per lo slovacco tre volte campione del mondo, che conquista anche la maglia ciclamino di leader della classifica sprinter, è il 18^ successo in una grande corsa a tappe, e al Giro d’Italia l’ultimo successo risaliva allo scorso anno sul traguardo di Tortoreto.
 

Domani giornata di riposto per la carovana rosa. Si riprende mercoledì con la Perugia-Montalcino di 162 km, tappa caratterizzata da 35 km in sterrato negli ultimi 70 del percorso, divisi in quattro settori da 9.1, 13.5, 7.6 e 5 km l’uno.

Articoli Correlati
Giro d'Italia

Il Giro è di BernalGrande crono di Ganna

Doppia festa della Ineos. Secondo Caruso. Terzo il britannico Yates
Giro d'Italia

Caruso, che impresa!domani si chiude a Milano

Nella penultima tappa del Giro d'Italia vince Damiano Caruso. L'italiano resta secondo in classifica generale. Maglia rosa ancora Egan Bernal, ormai vincitore.
Giro d'Italia

Tappa a YatesBernal, è quasi fatta

Sull'Alpe di Mera vince Simon Yates nella terz'ultima tappa del Giro d'Italia. Egan Bernal resta in rosa.