Prove di riapertura Esperimento in discoteca

  • Milano

A due settimane dalla mega festa scudetto dei tifosi dell’Inter il calo dei contagi prosegue anche a Milano. Un test non voluto che ci è andato bene. Protocolli ben più severi per un altro test questa volta ufficiale che si terrà a fine mese, come ha confermato il sindaco Giuseppe Sala, nella discoteca Fabrique, sul modello di quanto già avvenuto in altre città europee per sperimentare i protocolli nei locali al chiuso, che lamentano serrande abbassate da 14 mesi. Il sindaco ha accolto la proposta di Silb-Fipe di fare un esperimento che prevede un massimo di 2500  partecipanti (il locale ne conterrebbe 3300) che dovranno presentare all’ingresso l’esito del tampone molecolare (non quindi quello rapido) eseguito al massimo 36 ore prima. In alternativa, dovranno dimostrare di aver completato il ciclo vaccinale. Il locale metterà a disposizione anche un gazebo per effettuare tamponi in loco prima di entrare. Durante tutta la permanenza nel locale sarà obbligatoria la  mascherina. Tutti i partecipanti dovranno poi impegnarsi a replicare il test una settimana dopo la serata, così da poterne monitorare gli effetti. La proposta ha già avuto il via libera della prefettura ed è all’esame del Cts e del Governo.

Articoli Correlati

«Spostate la ciclabiledi corso Buenos Aires»

Per il 92% dei negozianti ha peggiorato il traffico

Fumata nera per LupiIl centrodestra punta sui civici

Rinviata la scelta del candidato per Milano

Distruggono bus per noiadenunciati 8 minori

Prima rubarono estintori per danneggiarlo