Chloe & Teo in anteprima per i senzatetti nelle stazioni

  • Cinema

CINEMA Un'anteprima esclusiva per i senzatetto. Giovedì 27 maggio, dalle 22, Chloe & Teo, il film diretto da Ezna Sands ed interpretato da  Dakota Johnson, dal premio Oscar Mira Sorvino e da Theo Ikummaq sarà proiettato  simultaneamente sui maxi ledwall nelle stazioni di Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale.

Cento vere poltrone come al cinema saranno posizionate sotto i maxi ledwall presenti nelle tre stazioni di Milano Centrale (30), Roma Termini (40) e Napoli Centrale (30), dove i fragili ospiti saranno fatti accomodare, indossando cuffie wifi collegate all’audio del film. 

Il film racconta la vicenda, ispirata ad una storia vera, della giovane senzatetto Chloe (Dakota Johnson) che vive di espedienti per le strade di New York City. Un incontro casuale con un saggio eschimese del popolo degli Inuit, Theo (Theo Ikummaq), inviato a New York dai suoi anziani per portare un messaggio al popolo del mondo («Cambiamo i nostri modi distruttivi o ne saremo distruttì»), spingerà Chloe a credere in qualcosa e quindi la sospingerà verso il cambiamento della sua vita. Ispirati da Theo e con l’aiuto di Monica, un avvocato che prende a cuore la storia dell’eschimese, i tre presentano la storia di Theo alle Nazioni Unite nella speranza di creare un futuro migliore per tutti noi. 

«Un giorno di tanti anni fa mio padre prese un clochard fuori dal nostro cinema, lo portò a casa. Lo lavò, gli diede un letto, del cibo ed un lavoro nel nostro vecchio cinema Fiamma - racconta Davide Fontana, presidente e portavoce Ueci Roma Capitale ed Area Metropolitana - Da quel giorno mio padre Daniele fece riavvicinare Fausto alla sua famiglia, lo aiutò a prendere la pensione e restò con noi per 20 anni. Oggi mio padre e Fausto non ci sono più. Nel mio cuore porto come un tesoro prezioso e raro quell'atto di amore e sono certo che persone come loro, con i loro intenti e la loro storia possano cambiare il cuore di tante persone. La sensibilità di Invisible Carpet, la passione con la quale si è impegnata con queste splendide persone è un atto d’amore e di dignità che dovrebbe contaminare tutti». 

«Sarà una vera emozione condividere la magia del cinema, di cui tanto si è sentita la mancanza in questo ultimo anno, in una sorta di collegamento virtuale tra le tre città in cui siamo presenti - dichiara Alberto Sinigallia, presidente Fondazione Progetto Arca Onlus - I nostri operatori e volontari saranno al fianco di un gruppo di persone senza dimora che avranno la possibilità di gioire di un’opportunità che non sono abituati ad avere, e non a causa della pandemia ma del loro normale vivere da invisibili. Questo gruppo di donne e uomini estremamente fragili rappresenta tutti coloro che, sempre più numerosi, vivono in strada o nei centri di accoglienza e che noi aiutiamo ogni giorno cercando di dare loro un sostegno alimentare, sociale, abitativo e lavorativo»

«Abbiamo aderito con entusiasmo al progetto di Invisible Carpet - spiega Laura Delli Colli, Presidente dei Giornalisti Cinematografici Italiani (Sngci) - perché ancora una volta dimostra come, anche in una situazione di emergenza sociale, il cinema riesca ad essere terapeutico accendendo partecipazione. Uno schermo che si accende è come il camino di un tempo, intorno al quale si raccontano storie e memorie e si sogna un futuro migliore». 

«Il cinema è l’arte che forse ha meglio raccontato le storie degli invisibili della società - dichiara Nicola Acunzo, presidente dell'Intergruppo Parlamentare Cinema e Arti dello Spettacolo/Giornata Mondiale del Cinema Italiano -, una sensibilità che diventa, con questo evento, non solo un atto pratico di solidarietà, ma una vera e propria occasione per ricordarci meglio il valore dell’uguaglianza sociale». 

METRO

 

 

Articoli Correlati

Il Taormina Film Fest punta sulle donne

La 67esima edizione del Festival si terrà dal 27 giugno al 3 luglio nella cornice del Teatro Antico

"The Book of Vision"sarà in sala dall'8 luglio

"The Book of Vision", visionaria opera diretta da Carlo S. Hintermann, nei cinema dall’8 luglio distribuito da RS Productions

Tanti auguriad Alberto Sordi

L'indimenticabile attore e regista avrebbe compiuto oggi 101 anni