AdR, collocato bene il Sustainability-Linked bond

  • Fiumicino

Concluso con successo il collocamento del primo Sustainability-Linked bond di Aeroporti di Roma per un valore di 500 milioni di euro e con durata di 10 anni, dedicato agli investitori istituzionali. L’emissione ha ricevuto richieste per oltre 5 volte l’offerta, totalizzando ordini per un importo pari a circa 2,7 miliardi di euro. Il successo di quest’emissione segue quello ottenuto a novembre 2020 con il collocamento del primo Green Bond di AdR, ed è un forte segnale di riconoscimento della strategia sostenibile del Gruppo che gestisce gli scali di Fiumicino e Ciampino, che hanno appena ottenuto, primi in Europa, la più elevata certificazione Airport Carbon Accreditation 4+ sulla riduzione delle emissioni di CO2.

“Proprio nella giornata mondiale della Terra, AdR realizza, primo aeroporto al mondo, il collocamento di un Sustainability-Linked bond da 500 milioni di euro”, ha dichiarato l’Ad, Marco Troncone. “La sostenibilità ambientale non è più solo un’opzione ma una necessità, e la decarbonizzazione del settore è un obiettivo che prendiamo sul serio. Lo testimonia innanzitutto avere ottenuto per primi in Europa, e per ora unici, la certificazione ACA4+, la più elevata in materia riduzione di gas serra; poi, avere anticipato al 2030, rispetto all’obiettivo di settore europeo del 2050, il totale azzeramento delle nostre emissioni di CO2; infine, aver reso questo nostro impegno cogente e monitorabile nel quadro di questa operazione finanziaria, innovativa a livello globale. Oggi non si vola a causa dei rischi sanitari, un domani non lontano sarà fuori mercato chi porrà rischi ambientali. Per questo vogliamo essere precursori nell’adottare soluzioni che preservino la connettività del futuro. Quindi, gli investimenti per lo sviluppo dell’aeroporto di Fiumicino saranno sempre più orientati alla Sostenibilità ambientale, sociale e del territorio a dimostrazione che anche il nostro settore può e deve concorrere attivamente alla ripresa e resilienza del nostro Paese e dell’Europa”.

L’emissione si muove proprio in questa direzione e segue l’adozione di AdR di un Sustainability-Linked Financing Framework. Tra l'altro AdR si impegna a ridurre fino al 10% nel 2030 le emissioni di CO2 per passeggero legate all’accessibilità in aeroporto, attraverso l’installazione di almeno 500 colonnine di ricarica per i veicoli elettrici e valorizzando il potenziamento della capacità della stazione ferroviaria in aeroporto. Inoltre, entro il 2024 verrà messo a disposizione delle compagnie aeree carburante sostenibile in grado di diminuire le emissioni del 60-80%.

Articoli Correlati

"Soccorso" a lieto fineper mamma e bimba operata

Storia a lieto fine a Fiumicino grazie all'efficace soccorso da AdR assistance per mamma incinta e bimba operata al cuore

AdR: "Vanno estesii voli Covid tested"

Fiumicino, la proposta rilanciata da Marco Troncone, Ad di AdR

Draghi visita a Fiumicinoil nuovo Centro Vaccini

Il presidente del Consiglio, Draghi, ha visitato il Centro Vaccini realizzato da Adr