Mba: Politecnico al 6° posto al mondo

  • master

UNIVERSITA' Cresce La popolarità degli MBA, i master in business administration conseguiti in remoto per la flessibilità che offrono agli studenti, permettendo di conciliare lavoro e studio, e per il costo, generalmente inferiore rispetto ai programmi MBA in presenza.

Nel 2015, solo il 20% delle scuole accreditate dall'Associazione Advance Collegiate Schools of Business (AACSB) che hanno dichiarato di offrire un programma MBA includeva un'opzione online. Alla fine dell'anno accademico 2018/19, questo numero era salito al 35% ed è ragionevole ipotizzare che la tendenza continui, accelerata dalla pandemia. QS Quacquarelli Symonds, analisti della formazione aziendale globale, pubblicano oggi l'elenco dei migliori programmi MBA online del mondo. Per il quarto anno consecutivo, la spagnola IE Business School domina la classifica, secondo le metriche e i dati analizzati da QS. I quattro criteri utilizzati per valutare la qualità di un'offerta MBA online includono: occupabilità, profilo della classe, docenti e insegnamento ed esperienza di classe.

L'MBA online con il punteggio più alto dell'Europa continentale è la School of Management del Politecnico di Milano, che scende dal 5 ° al 6 ° posto. L'unico programma MBA online italiano in classifica migliora nei criteri di Occupabilità e Profilo della Classe rispetto allo scorso anno e cala leggermente nei criteri Docenti e Insegnamento e Esperienza di Classe.

Il Rettore Ferruccio Resta ha commentato il riconoscimento: "Il Politecnico di Milano con la sua School of Management si conferma tra i migliori programmi MBA online al mondo e l'unica realtà italiana nella classifica delle prime dieci. Un risultato che premia la competenza del nostro ateneo in un ambito di grande sviluppo per il futuro. Conciliare lavoro e studio, e poter accedere a programmi di formazione continua, sarà una necessità sempre più avvertita nel mondo del lavoro, dettata da un'evoluzione costante della tecnologica e del sapere. Un'esigenza alla quale dobbiamo rispondere con programmi di qualità".

Articoli Correlati

Al via un Masterin “Medicina Ambientale”

Partnership tra la Società Italiana di Medicina Ambientale (SIMA) e l'Università degli Studi Niccolò Cusano