Bye bye Mourinho Gli Spurs esonerano Josè

  • Calcio

CALCIO Il Tottenham ha esonerato Josè Mourinho: il club londinese ha ufficializzato il divorzio dal 58enne tecnico portoghese che era arrivato nel novembre del 2019 al posto di Mauricio Pochettino. La squadra è stata affidata temporaneamente a Ryan Mason. L’annuncio dell’esonero  arriva dopo il pareggio di venerdì sera sul campo dell’Everton, con gli Spurs settimi a cinque lunghezze dal quarto postos. La decisione era nell’aria dopo l’eliminazione in Europa League a opera della Dinamo Zagabria. L’ex allenatore di Porto, Chelsea, Inter e Real Madrid aveva avuto un buon impatto nella scorsa stagione (risalita dal 14mo al sesto posto finale) ma in questa è scivolato fuori dalla zona Champions. Domenica  il Tottenham affronterà il Manchester City nella finale di Coppa di Lega e ha quindi ancora la possibilità di alzare un trofeo.

Articoli Correlati

Juventus in ChampionsSì e no: il giallo della lettera

La Juventus ha ricevuto la comunicazione relativa alla partecipazione alla prossima Champions. Ma l'Uefa precisa che si tratterebbe solo di un "atto formale"

Roma, passati venti annidal terzo scudetto: i ricordi

Il 17 giugno del 2001 la Roma si laurea per la terza volta nella sua storia Campione d’Italia.

Lukaku vero leaderfa gol al razzismo

Il ct del Belgio lo esalta per la maturità acquisita giocando con l'Inter. E lui, alla Cnn, elogia l'Italia per i provvedimenti contro il razzismo