Napoli-Inter 1-1 Un pari che soddisfa tutti

  • Calcio

CALCIO Inter a più nove dal Milan, Napoli a meno due dalla Juventus. Questo il riflesso sulla classifica dell’1-1 tra Napoli ed Inter di ieri sera al Diego Armando Maradona.  
Una partita decisamente a doppia faccia: nel primo tempo per larghi tratti Inter quasi spenta, dopo essere passata in svantaggio invece la squadra di Conte diventa bella, propositiva e tremendamente efficace.  L’autogol di Handonovic - un corto circuito tra il portiere e de Vrij che gli rovina addosso spingendo la palla nella sua rete - ha trasformato la squadra di Antonio Conte che si è rimboccata le mani ed ha subito preso un palo ed una traversa. Prove generali del pareggio che è poi arrivato ad inizio secondo tempo su un siluro terra-aria di  Eriksen su cui nulla può Meret. E dopo il pareggio l’Inter torna nella sua cuccia  mentre il Napoli cerca di fare la partita  (Politano centra anche l’incrocio dei pali). La squadra di Gattuso costruisce, ha il dominio, porta parecchi giocatori dalle parti di Handonovic. Ma non segna: ed è parità.

Articoli Correlati

Sassuolo-JuventusBianconeri, ultima spiaggia

Sassuolo-Juventus, per i bianconeri l'obbligo di vincere per continuare a sperare in un posto nella prossima Champions League

Fonseca, allenatore solonella Roma già di Mourinho

Pauolo Fonseca ha parlato alla vigilia della gara con l'Inter, cercando di mantenere l'attenzione al presente ed ignorando il futuro

Buffon, addio alla Juve"Tolgo il disturbo"

Gigi Buffon dice addio alla Juventus: a fine stagione lascerà: appenderà le scarpe al chiodo o cambierà squadra