"Alitalia? Più ristretta Sarà settimana decisiva"

  • Alitalia

Alitalia? "Penso che questa sarà una settimana decisiva. Anche perché sono attese per la fine di aprile anche le sentenze per gli aiuti di Stato". Così il ministro dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti, intervenendo alla scuola di formazione politica della Lega, sul dossier Alitalia. "Questa trattativa" con la commissione europea "auspico che porti a una soluzione positiva", ha continuato. "Se fossimo stati proni alle richieste dell'Ue la trattativa si sarebbe chiusa tre mesi fa", ha sostenuto. 

"E' chiaro che la nuova compagnia sarà una compagnia molto diversa, molto più ristretta per rotte e velivoli, non potrà avere in sé tutte le parti aveva prima", ha detto il ministro. "E' in corso un confronto confronto molto serrato con la commissione europea da parte del governo italiano". Il governo italiano asupica, ha aggiunto, che si arrivi alla formazione di una "compagnia che possa essere competitiva, che abbia una prospettiva" ridotta rispetto alla ex Alitalia, "ma che sia destinata nel corso del tempo ad espandersi. E' oggettivamente un braccio di ferro in cui ciascuno porta le proprie ragioni".

Articoli Correlati

Alitalia, Vestager avverte"Azioni unilaterali irreversibili"

Alitalia, la vice presidente della Commissione europea, Margrethe Vestager

Alitalia, Lazzerini"Troppo lasciare 50% di slot"

Domani l'incontro dei commissari straordinari con i sindacati

Alitalia, sbloccatigli stipendi di aprile

Tensioni alla manifestazione dei lavoratori nel centro di Roma