Zingaretti: "Sindaco? No" Calenda: "Lui serio, gli credo"

  • Roma

“Io non sono distratto su Roma, mi occupo di Roma tutti i giorni. Ma voglio aiutare Roma dalla Regione, lo faccio e continuerò a farlo”. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti a L’aria che tira su La7 in merito alla sua possibile candidatura a sindaco di Roma. Il governatore ha quindi ribadito il suo no a questa possibilità.

"Nicola Zingaretti è una persona seria. Ha sempre negato di voler correre per fare il sindaco di Roma, e io gli credo". Lo dichiara il candidato a sindaco di Roma per Azione, Carlo Calenda. "Del resto si è dimesso da poche settimane da segretario del Pd - aggiunge - per dedicarsi a tempo pieno al governo della regione. Sarebbe ben strano, e davvero poco serio, se ora si dimettesse anche da presidente della Regione, in una fase delicatissima della vaccinazione, per correre come sindaco. Anche per questo sono convinto che non lo farà".  "La mia è una candidatura a dieci anni", spiega Calenda, nel corso di una conferenza stampa online per presentare l'ingresso di Dario Nanni nella sua squadra elettorale. "In alcuni ambiti" per cambiare la città "ci vogliono più di cinque anni: ad esempio, il piano trasporti avrà due orizzonti, in una consiliatura si potrà lavorare a un piano di superficie ma poi ci sono altri progetti per cui ci vogliono 6 o 7 anni", ha concluso.  Le primarie del centrosinistra per la scelta del candidato sindaco per le elezioni amministrative di Roma 2021 "rischiano di essere primarie interne al Pd, con un confronto tra correnti" ma "io sono in campo chiunque si presenti". Calenda poi ha spiegato che sull'individuazione del candidato, il segretario del Pd "Letta è chiamato a prendere una decisione" ma "se questa è la linea che detta il candidato (le primarie, ndr) il Pd rischia di essere non riformatore ma un partito di conservazione". Per le amministrative "non sarei disposto" ad accettare un ticket nel ruolo di vicesindaco "perché io mi sto presentando come sindaco. Sarei disposto a un ragionamento con la coalizione sulla squadra e sul programma".

Articoli Correlati

Nimes invece del Colosseobufera su un post di Raggi

L'Arena di Nimes, in Francia, al posto del Colosseo in un video su Facebook della sindaca Raggi

"Body shaming con bimbo"Calenda denuncia il M5S Chiossi

Scontro su Twitter tra il consigliere comunale M5S Carlo Maria Chiossi e Carlo Calenda

Da Acea due sediper ospitare hub vaccinali

Acea ha messo a disposizione due sedi nella Capitale nelle quali poter realizzare hub vaccinali