Vasco rimanda i live, Liga racconta “Ora e allora”

  • Musica

MUSICA «Rimanere vivo, sano e lucido fino a giugno 2021». Era questo l’obiettivo di Vasco Rossi che, a causa del Coronavirus, aveva dovuto rimandare di un anno i suoi live. Così era nato il Vasco Non Stop Live 2021. Che però, questa nuova fase del Covid, ha bloccato di nuovo. Le cinque tappe previste (13 giugno agli I-DAYS di Milano; 18 giugno a Firenze Rocks - Visarno Arena; il 22 all’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola; 26 e 27 giugno al Circo Massimo per Rock in Roma) subiranno un ulteriore spostamento.

“Le nuove date e le eventuali modalità di rimborso, in conformità con le disposizioni di legge, saranno comunicate entro il 15 aprile 2021”, si legge in una nota  degli organizzatori. 

Intanto, ad addolcire questo momento buio per la musica (e non solo) ci pensa Ligabue. Da domani sarà in edicola, con cadenza settimanale, la prima parte di Ora e Allora, un cofanetto che, in 23 pubblicazioni, ripercorre le tappe della sua carriera con tutti gli album da studio, i live e le colonne sonore composte dal rocker nei suoi 30 anni di carriera, dal primo album del 1990 all’ultimo del 2020.

La prima uscita sarà dedicata a Ligabue, il primo lavoro discografico. 

«Il primo album è sempre un atto di incoscienza: è venuto come è venuto per una serie di circostanze fortuite o forse per un disegno del destino - racconta il rocker - È stato registrato in soli venti giorni, non ero mai entrato in una sala d’incisione. Il risultato è la combinazione tra un po’ di sana incoscienza e un approccio quasi punk. Dal punto di vista sonoro sono convinto che quel disco si sia fatto notare perché non era un album curato all’estremo o troppo levigato. Questa caratteristica è stata in realtà il suo punto di forza».

Seguirà Lambrusco coltelli rose & pop corn e via via tutti gli altri. Non saranno concerti dal vivo, certo, ma proveranno a colmare questo vuoto, sperando che la musica torni presto. Anzi prestissimo.

PATRIZIA PERTUSO

 

Articoli Correlati

Tanti auguri a Baglioniper i suoi 70 anni

Domenica il cantautore romano festeggerà il suo compleanno dopo una vita passata in musica

Nel nuovo singolo J-Axracconta il dolore per il Covid

Uscirà domani “Voglio la mamma” con la cover disegnata dal figlio dell'artista, Nicholas

Dal 3 luglio al viail tour di Max Gazzè

Il “La Matematica dei Rami Tour” partirà il 3 luglio dal Castello di Udine per toccare poi, fra le altre città, Torino, Roma e Milano