Warlikowski vince il d'oro Leone per il teatro

  • Biennale Teatro

VENEZIA È  il regista polacco Krzysztof Warlikowski, figura emblematica del teatro post comunista che ha marcato la scena internazionale creando visioni memorabili, il Leone d’oro alla carriera per il Teatro 2021.

Il Leone d’argento è, invece, tributato all’inglese Kae Tempest, poeta, autore per il teatro e di testi narrativi, rapper e performer di travolgenti e affollatissimi reading. A deliberarlo, il Consiglio di Amministrazione della Biennale di Venezia accogliendo la proposta di ricci/forte (Stefano Ricci e Gianni Forte), direttori del settore Teatro.

La premiazione avrà luogo nel corso del 49esimo Festival Internazionale del Teatro che si svolgerà dal 2 all’11 luglio.

In passato il Leone d’oro alla carriera per il Teatro era stato attribuito, tra gli altri, a Ferruccio Soleri (2006), Arianne Mnouschkine (2007), Thomas Ostermeier (2011) e Declan Donnellan (2016).

METRO