Online il video di Dodi dedicato a D'Orazio

  • Musica

MUSICA Si intitola Una storia al presente ed è il nuovo singolo di Dodi Battaglia dedicato a Stefano D'Orazio, il batterista dei Pooh scomparso il 6 novembre scorso per il Covid. Da oggi è online il video del brano diretto da Mimmo Fuggiano e Riccardo Franchetti. 

Battaglia, da solo, imbraccia la sua chitarra e canta seduto sul palco del Teatro Comunale Alice Zeppilli di Pieve di Cento, provincia di Bologna. Un modo per ricordare l’amico che per decenni è stato sul palco insieme a lui. 

Una storia al presente si apre con la descrizione dell'arrivo ad un concerto come i tanti che Dodi e Stefano hanno condiviso fin dal settembre del 1971. Il racconto cambia poi prospettiva e prosegue con la descrizione di centinaia di fan commossi che hanno reso l'ultimo saluto a D'Orazio in piazza del Popolo a Roma.

“Non esiste fine che ci limita”, canta Dodi nel brano. «Un concetto in cui credo fermamente. Un sentimento importante come quello per Stefano rimane nel mio cuore e nel mio quotidiano come un marchio impossibile da cancellare».

Il brano farà parte del prossimo album di inediti, in uscita in primavera, che sancisce la nuova direzione artistica intrapresa dal compositore ed interprete originario di Bologna. Dodi Battaglia si mette nuovamente in gioco con il primo album di inediti appartenente al suo nuovo percorso solista, dando libera espressione alle sue personali ispirazioni e suggestioni, forte della grande esperienza artistica ed umana accumulata ricoprendo per decenni il ruolo di chitarra solista, interprete, autore, arrangiatore, collaborando con numerosi artisti tra i quali Vasco Rossi, Zucchero, Gino Paoli, Tommy Emmanuel e, ultimo in ordine di tempo, il già citato Al Di Meola.

METRO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli Correlati

Tanti auguri a Baglioniper i suoi 70 anni

Domenica il cantautore romano festeggerà il suo compleanno dopo una vita passata in musica

Nel nuovo singolo J-Axracconta il dolore per il Covid

Uscirà domani “Voglio la mamma” con la cover disegnata dal figlio dell'artista, Nicholas

Dal 3 luglio al viail tour di Max Gazzè

Il “La Matematica dei Rami Tour” partirà il 3 luglio dal Castello di Udine per toccare poi, fra le altre città, Torino, Roma e Milano