Rocco Schiavone in anteprima su Raiplay

  • Tv Rai1

TV Avviso ai fan di Marco Giallini: è vero, questa sera finisce Lui è peggio di me, in onda su Rai3. Ma già lunedì, in anteprima su Raiplay, partirà la quarta stagione di Rocco Schiavone che da mercoledì sarà su Rai2Quindi, niente panico.

Il commissario più burbero, cinico e sarcastico nato dalla penna di Antonio Manzini e portato sul piccolo schermo dall'altrettanto burbero, cinico e sarcastico (nonché bravissimo e seguitissimo) Marco Giallini sta tornando. Ed è proprio lui a dichiarare: «siamo tanto simili, per questo mi trovo bene nei suoi panni».

Scherzi a parte, Giallini/Schiavone ormai sono un'entità unica, legati da quello spirito trasteverino che li contraddistingue.

Due le nuove prime serate: Rien ne va plus e Ah, l'amore, l'amore in cui torneranno i demoni interiori del commissario trasferito ad Aosta, avvolto nel solito loden stropicciato, con l'immancabile sigaretta tra le labbra e il suo magnifico decalogo di “rompimenti”: se la vedrà anche stavolta con il ricordo struggente di Irene (Isabella Ragonese), la moglie uccisa a Roma e con i suoi quanto meno discutibili amici, Sebastiano (Francesco Acquaroli), Brizio (Tullio Sorrentino) e Furio (Mirko Frezza).

Sul versante investigativo, invece, nel primo episodio Schiavone dovrà vedersela con l'universo del gioco d'azzardo per passare poi, mercoledì 24 marzo ad occuparsi di un caso troppo frettolosamente etichettato come malasanità, ma anche e soprattutto con una parte di sé che ha per troppo tempo tenuto nascosta e protetta da tutti, quella dei sentimenti.

La regia, inizialmente affidata a Michele Soavi e poi passata a Giulio Manfredonia, resta, come per la terza stagione, nelle mani di Simone Spada.

E se i sei episodi andati in onda nel 2016 hanno avuto ottimi riscontri in termini di ascolto toccando 3,3 milioni di telespettatori a puntata, con uno share di oltre il 13%, le quattro puntate della seconda stagione nel 2018 hanno bissato il successo delle precedenti.  Molto bene anche le quattro puntate del 2019.

Poi, il Covid ha bloccato le riprese di questa quarta stagione che sta per debuttare, un ritardo di quattro mesi che sposta i set tra luglio e settembre dell'anno scorso.

Ma lui, Schiavone, non si ferma. Anzi. Potrebbe perfino metter mano al suo decalogo di scassamenti per inserire da qualche parte il lockdown. 

PATRIZIA PERTUSO

 

Articoli Correlati

Vittoria Puccini su Rai1diventa una poliziotta

Dopo la finale stasera de “La fuggitiva” l'attrice vestirà i panni di un'agente nella nuova serie “Non mi lasciare”

“Ciao maschio”aggiunge altre 5 puntate

Il salotto televisivo di Nunzia De Girolamo proseguirà: a darne l'annuncio è la stessa "padrona di casa" sulla sua pagina Facebook dopo il boom di ascolti

La compagnia del cigno 2 riparte da note e liti

Da domenica in prima serata su Rai1 la seconda stagione del romanzo di formazione firmato da Cotroneo e dalla Rametta e interpretato da Alessio Boni